Terrazzi e giardini come manti coloratissimi grazie a questi nuovi fiori magnifici e facili da coltivare 

Per avere dei terrazzi belli e con stupendi colori andiamo a cercare il fiore giusto. Utilizzato in passato e poi messo un po’ da parte, ora con i loro nuovi colori e le nuove specie è anche fra i più richiesti. Trasformiamo allora terrazzi e giardini come manti coloratissimi grazie a questi nuovi fiori magnifici e facili da coltivare.

Un fiore assolutamente da avere

In passato era uno dei fiori che facevano bellavista su tanti balconi della nostra penisola. Pur possedendo degli splendidi colori, la loro debolezza ad alcune malattie e la fragilità dei loro steli non gli permetteva di uscire indenni da un forte acquazzone o dal vento impetuoso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Fortunatamente da poco più di un anno hanno fatto il loro trionfale ritorno, poiché la specie è stata migliorata naturalmente e resiste di più ai suoi temibili nemici.

Terrazzi e giardini come manti coloratissimi grazie a questi nuovi fiori magnifici e facili da coltivare

Probabilmente si sarà già capito che stiamo parlando delle nuove petunie. Si stanno diffondendo velocemente e sono uno dei migliori fiori in commercio, col nome di Petunie Vista. La nuova specie bella e resistente è diffusissima in America e anche in Italia crea delle magnifiche aiuole. Se la mettessimo ai nostri balconi o in giardino, certamente non avremmo a pentircene.

Per chi ama in più l’eleganza, essa sfoggia dei nuovissimi colori, di cui uno completamente bianco, chiamato “manto di neve”. Ma c’è anche il rosa brillante, fuxia, viola e tanti altri.

Prendersi cura della petunia

Le nuove petunie sono molto resistenti, ma conservano la loro esigenza fondamentale di essere ben innaffiate senza far seccare il terreno. Questo semplice elemento è importante se si cerca il classico manto di fiori senza interruzione.

I vasi devono aver un buon drenaggio, per cui alla base è meglio sistemare dell’argilla espansa. Per invasarle utilizziamo del buon terriccio nuovo, dopo aver pulito accuratamente il vecchio vaso se di ceramica, onde evitare resti di parassiti e uova varie. Procuriamoci del concime per fiori e concimiamo ogni 15 giorni fino al mese di settembre. Godiamo di questi splendidi fiori che arricchiranno la nostra estate di colore.

Ecco un approfondimento su come prendersi cura dei fiori.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te