Taglio fashion al cane se la toelettatura non piace più

È l’ora del taglio fashion al cane se la toelettatura non piace più. Se il dog wash non soddisfa, se il cucciolone, nonostante i bagnetti in casa ha l’aria poco trendy, non c’è altro da fare. Bisogna portare il proprio cane, ogni tanto, da un vero parrucchiere.

Per un taglio trendy, invece al negozio di animali per una banale tosatura. E non solo. I servizi offerti si moltiplicano: si va dalla limatura unghie alle maschere e alle tinture, fino alle extension decorative. Ecco quali sono i trattamenti più trendy per le varie razze canine, scovati dagli Esperti di ProiezionidiBorsa.

Tutti insieme all’hair studio

La tendenza ovviamente arriva dagli USA, da Miami e dalla California. Dove ci sono parrucchieri uomo e donna che hanno aggiunto una poltrona e un’area speciale nel loro salone. Quella dedicata alla clientela pet.

In questo modo, cani e padroni possono essere serviti all’unisono in stanze separate. Altri coiffeur, invece, hanno deciso di cambiare genere. E soprattutto a Parigi, si dedicano soltanto allo styling degli animali. A prezzi esorbitanti, naturalmente. Soprattutto per collie, barboni giganti, samoiedo e volpini di pomerania.

Uno staff a disposizione

Ma perché questi servizi sono tanto costosi? Innanzitutto, l’operatore non è mai da solo insieme con l’animale. Ma ha bisogno di un assistente fornito di “leccornie” offerte dal negozio o portate dal padrone, per tenere buono il cliente a quattro zampe.

Inoltre, a differenza di un semplice tosatore, il parrucchiere che accetta un cliente “pet”, deve essere in grado di creare un’acconciatura decorativa. Necessaria soprattutto quando si intende portare il proprio cane a una competizione.

Niente rasoio, ma forbici professionali

Taglio fashion al cane se la toelettatura non piace più. Questi professionisti non usano un rasoio da animali, che è troppo grossolano. Ma neanche un rasoio per il taglio uomo, che non è abbastanza potente per il pelo fittissimo del cane. Tagliano a mano libera, con estro e con costose forbici giapponesi.

Taglio fashion al cane se la toelettatura non piace più

E veniamo ai trattamenti più gettonati nel salone dedicato al miglior amico dell’uomo. Anche se è la padrona, per la verità, a richiederli con più frequenza per i suoi pet.

I cani yorkshire stanno in posa sotto la maschera botox che gonfia la radice del pelo e li fa sembrare meno spelacchiati.

I pastori tedeschi hanno il pelo lucidissimo dopo un buon tonalizzante, prima dello shampoo.

Per i cani barboni si richiedono tagli anti-crespo e trattamenti districanti contro i nodi.

Il massaggio con olio ai semi di lino, infine, è il più richiesto per alani, boxer e doberman e carlini.

Consigliati per te