Sul circuito AIM di Borsa Italiana il titolo Alfio Bardolla è ancora sottovalutato e continua a puntare ai 5,50 ed oltre

Il nostro Ufficio Studi in area 1,27/1,35 ha inserito nella propria lista delle raccomandazioni  il titolo Alfio Bardolla Training Group., una delle azienda leader in Italia nel settore dell’educazione finanziaria e dell’organizzazione di eventi per la formazione personale e imprenditoriale. La società capitalizza in Borsa circa 12 milioni di euro.

Il titolo (MIL:ABTG) ha chiuso la giornata di contrattazione del 22 aprile al prezzo di  2,62 euro, in leggero ribasso  rispetto alla seduta precedente. In questo momento quota a 2,70, in rialzo del 3,05%. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 1,30 ed il massimo a 2,81. Nel corso del 2020, il minimo a 0,834 ed il massimo a 2,33.

Cosa attendere da ora in poi?

Sul circuito AIM di Borsa Italiana il titolo Alfio Bardolla è ancora sottovalutato e continua a puntare ai 5,50 ed oltre, ma procediamo per gradi.

Analisi sommaria di bilancio

Le raccomandazioni degli altri analisti (leggiamo un solo giudizio) calcolano un fair value a 3,76 euro. Il nostro Ufficio Studi, dopo aver normalizzato i bilanci degli ultimi anni e attualizzato i flussi di cassa futuri, stima un target di fair value in area 5,50. Questo target è considerato in evoluzione e si è pronti ad un ulteriore miglioramento delle nostre stime nei prossimi mesi.

Sul circuito AIM di Borsa Italiana il titolo Alfio Bardolla è ancora sottovalutato e continua a puntare ai 5,50 ed oltre

Poichè riteniamo che ci sia ancora valore da esprimere, per chi ha comprato il titolo in area 1,27/1,35 come da nostre precedenti raccomandazioni, consigliamo di mantenere in ottica di lungo termine, con stop loss di lungo  a 2,12 (abbiamo quindi  alzato lo stop profit dal precedente 1,95 euro).

Supporto di breve termine a 2,54 ed obiettivo primo da raggiungere per/entro 1/3 mesi in area 3,00 e poi 3,40 nei prossimi 6 mesi.  Per chi volesse comprare il titolo a mercato, può attenersi agli stessi livelli indicati.

La nostra raccomandazione rimane Strong Buy long term con obiettivo 5,50 ma siamo pronti ad alzare ulteriormente le stime in quanto la società ci sembra ben gestita, i costi sono contenuti e i ricavi in crescita in modo esponenziale.

Si procederà per step. 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te