Soldi in arrivo a giovani e donne di qualunque età che compileranno questa domanda di fondo perduto in tempo utile

Con la primavera si assiste al risveglio della natura, dei sensi e della voglia di sentirsi vivi e pronti ad un nuovo inizio. Per molti l’inizio di un nuovo percorso lavorativo potrebbe essere proprio la chiave di svolta per realizzare i propri sogni. Arrivano buone notizie dal Ministero dello Sviluppo Economico che sostiene giovani e donne di tutte le età prevedendo nuovi finanziamenti per le piccole imprese.

Infatti, come da suo comunicato stampa, riapre lo sportello per la presentazione delle domande di giovani e donne che intendono avviare nuove imprese sul territorio. Si prevedono agevolazioni con finanziamenti a tasso zero e contributi a fondo perduto. Infatti il Ministero dello Sviluppo Economico, con decreto del 16 marzo, finanzia 150 milioni di euro per la misura “Oltre Nuove imprese a tasso zero”. Queste risorse sono stanziate dalla Legge di Bilancio per sostenere le competenze di giovani e donne di tutte le età che intendono avviare nuove attività.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Soldi in arrivo a giovani e donne di qualunque età che compileranno questa domanda di fondo perduto in tempo utile

La suddetta misura è finalizzata a sostenere la nascita e lo sviluppo di micro e piccole imprese composte prevalentemente da giovani e donne. Infatti possono presentare la domanda i giovani dai 18 ai 35 anni e donne di ogni età. Possono richiederla imprese che mirano a realizzare nuove iniziative o ampliare, trasformare o diversificare attività esistenti nel settore servizi, turismo, commercio e manifatturiero.

Le imprese richiedenti dovranno essere state costituite da non più di 60 mesi dalla presentazione della domanda. La compagine societaria dovrà essere composta per oltre la metà numerica dei soci e delle quote, da soggetti dai 18 ai 35 anni d’età. O anche da donne di qualunque età. Anche le persone fisiche che intendono costituire un’impresa possono accedere all’agevolazione. Ma dovranno mostrare la documentazione necessaria che ne comprovi la costituzione entro i termini indicati nella comunicazione d’ammissione all’agevolazione.

Le agevolazioni consistono  in una forma di finanziamento agevolato a tasso zero della durata massima di 10 anni e  di un contributo a fondo perduto. Nel caso di esaurimento delle risorse destinate al fondo perduto le agevolazioni saranno concesse sotto forma di finanziamento agevolato. Le domande sono ripartite dalle ore 12,00 del 24 marzo 2022 e potranno essere inoltrate esclusivamente attraverso la procedura telematica disponibile sul sito di Invitalia. Pertanto bisogna affrettarsi in quanto ci sono soldi in arrivo a giovani e donne che in tal modo potranno realizzare il proprio sogno.

Approfondimento

Attenzione perché per l’assunzione di questi giovani lavoratori arrivano 6.000 euro di esonero dall’INPS

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te