Sembra di stare nel villaggio di Babbo Natale ma invece è a pochi chilometri da Roma

Natale

Con il mese di novembre per tanti cominciano i preparativi del Natale, a partire dal colore degli addobbi per il proprio albero. Per chi ama il Natale questo periodo si riempie di un’atmosfera magica in grado di far rivivere la gioia e la serenità di quando si era bambini. Sicuramente chi ama questo periodo dell’anno non potrà perdersi uno dei tanti mercatini di Natale che si tengono in tutta Europa. Le mete da scegliere sono davvero tantissime e sono per tutte le tasche. Ad esempio chi non vuole spendere tanto può raggiungere Lubiana, una delle capitali più piccole d’Europa. Qui si potrà vivere la gioia e la magia del Natale visitando incantevoli mercatini senza spendere troppo.

Ma se non si ha voglia di spostarsi oltre i confini, anche in Italia possono visitarsi dei mercatini di Natale altrettanto caratteristici. In questa cittadina a pochi chilometri da Roma sembra di stare nel villaggio tipico di Babbo Natale. Si tratta di Gubbio, un Comune umbro in provincia di Perugia, nota come la città di pietra che sorge sul fianco del Monte Ingino. Questa bellissima cittadina durante il periodo natalizio si arricchisce di luci e di magia ed è assolutamente da visitare.

A pochi chilometri da Roma sembra di stare nel villaggio incantato di Babbo Natale

Anche quest’anno si potrà ammirare l’albero più grande del Mondo realizzato sulle pendici del monte Ingino. È costituito da oltre 300 sorgenti luminose di vario colore collegate tra loro da circa 8.500 mt di cavi elettrici. Per le sue dimensioni, nel 1991 è entrato nel Guinness dei primati come Albero di Natale più grande del Mondo. Le sue luci sono in grado di creare degli effetti cromatici unici. L’albero rimane acceso dal tramonto fino a tarda notte per tutto il periodo natalizio fino al weekend del 6 gennaio. Ma oltre all’albero, l’8 dicembre si inaugura anche il tradizionale presepe a grandezza naturale per le vie del quartiere storico di San Martino. Né si potrà perdere il tradizionale concerto “Le Musiche di Natale” in cui si potranno ascoltare l’Orchestra Sinfonica e il Coro Cantores Beati Ubaldi.

Oltre all’Albero più grande del Mondo non si potranno perdere questi eventi

In Piazza Quaranta Martiri non si potranno non visitare i Mercatini di Natale e perdersi tra le sue tante casette di legno in stile tirolese. Questi apriranno già dal 19 novembre 2022. In particolare le date saranno 19/20, 26/27 novembre, 3/4, 7/8/9/10/11, 17/18 dicembre. Nonché dal 24 dicembre fino all’8 gennaio 2023. Qui si potrà trovare di tutto dall’oggettistica ai prodotti alimentari tipici del luogo. Potranno trovarsi tantissime idee per i regali sotto l’albero. Inoltre i più piccoli potranno trovare il carinissimo trenino di Babbo Natale.

Non potrà poi non visitarsi il ChristmasLand un percorso unico che incanterà proprio tutti grandi e piccini. Si tratta di un percorso integrato nella cornice di Palazzo Beni alla scoperta di installazioni da lasciare a bocca aperta grandi e bambini. Comincia con un bosco incantato pieno di luci e colori, dove potranno scoprirsi le tradizioni natalizie e ammirare i Presepi del Mondo. Nonché vedere la casa di Babbo Natale e addirittura incontrarlo. Visitare questa città durante il periodo di Natale sarà come fare un salto in un villaggio incantato che abbiamo sognato fin da piccoli.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te