Se siete curiosi di sapere quanto e come investono gli italiani ve lo diciamo noi

Gli italiani che investono in fondi comuni sono sempre meno. E invecchiano. Non lo diciamo noi. Ma l’ultimo report di Assogestioni. Che fa il consuntivo dell’ottimo 2019 (a livello di performance). Se siete curiosi di sapere quanto e come investono gli italiani ve lo diciamo noi.

Sono 7 i milioni di italiani che investono in fondi comuni. Si tratta del 12% della popolazione complessiva. Un’inezia rispetto ad altre nazioni sviluppate. Ed in leggero calo rispetto al disgraziato 2018. E qual è l’età media di chi investe? 60 anni. Abbastanza elevata, vero? I giovani tra i 26 ed i 35 anni sono ormai appena i 6% dal 15% della prima rilevazione, nel 2002. Gli ottuagenari oltre i 75 anni, nello stesso lasso di tempo, sono passati dal 9% al 20%. Stabile intorno al 40% la quota di chi ha da 46 a 65 anni. Le donne sono in crescita. Ed ormai sono il 47% di coloro che sottoscrivono fondi.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Se siete curiosi di sapere quanto e come investono gli italiani ve lo diciamo noi

Quanto si investe in fondi? In media 30.000 euro. Il patrimonio mediano è però di 13.386 euro. Ciò significa che la metà dei sottoscrittori investe meno di questa cifra. La ragione è la forte concentrazione della ricchezza. Perché il 10% di chi sottoscrive fondi possiede quasi la metà di quanto viene investito. Ed investe in media 70.218 euro.

Anche la composizione dei portafogli è variata. Ne hanno fatto le spese i fondi azionari e di liquidità I primi sono il 7% del totale. I secondi un mero 0,5%. Hanno guadagnato, invece, i flessibili. Che oggi sono ben il 36% dei fondi totali sottoscritti. I fondi obbligazionari, una volta amatissimi dagli ex-BOT people, sono oggi ridotti al 24% delle preferenze. La rimanente percentuale, cioè il 32,5%, è sparsa in molte tipologie diverse di fondi.

Le modalità di sottoscrizione

Il 65% degli italiani opta per una modalità secca, tipo “tutto e subito”. Cioè il PIC, il Piano di Investimento di Capitale in un’unica soluzione. L’alternativa più plausibile, cioè il PAC (Piano di Accumulo di Capitale) guadagna comunque terreno. Ad oggi la utilizzano il 21% delle persone.

L’ultima nota riguarda i canali utilizzati per investire. Ben il 95% continua ad affidarsi ad una banca. Solo il 5% si rivolge ai professionisti dell’investimento. Cioè ai consulenti finanziari.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.