Se i gerani sono gialli e non fanno fiori potrebbe dipendere da questo insetto

I gerani sono probabilmente tra le piante più utilizzate per decorare giardini, terrazzi e balconi. Dalle tante varietà e colorazioni, questa pianta rende eleganti i nostri spazi esterni con abbondanti fioriture e l’aroma tipico che sa di estate. Il problema, però, è la gestione che non sempre è nota a tutti. Infatti non sempre è così semplice ottenere una buona crescita e fioritura della pianta se non si conoscono le giuste mosse.

Per terrazzi e balconi rigogliosi è molto importante seguire i giusti passaggi nella coltivazione, concimazione e potatura dei gerani. Tuttavia, pur seguendo pedissequamente tali passaggi, necessari nella coltivazione, potrebbe accadere di non veder fiorire la pianta o che questa presenti foglie gialle. Beh, se i gerani sono gialli e non fanno fiori la causa potrebbe essere la terribile farfalla dei gerani.

Voraci larve

Questo insetto è conosciuto anche come licena del geranio ed è particolarmente vorace. La farfallina del geranio non appartiene all’ecosistema europeo e con tutta la probabilità questo insetto è arrivato dall’Africa. Il problema è che, non avendo trovato predatori o altri insetti antagonisti, la sua proliferazione sta diventando fuori controllo. La farfalla del geranio è riconoscibile dalle sue dimensioni e dall’apertura alare di circa 30 mm. La colorazione è grigiastra con striature che variano sui toni del marrone, che potrebbero farcele confondere con delle comuni falene.

La licena è un insetto estremamente prolifico ed è in grado di dare vita ad addirittura cinque diverse generazioni in un solo anno. Tuttavia, come per moltissimi insetti, quando notiamo la loro presenza allo stato finale potrebbe essere già troppo tardi. Proprio come accade con tarli, tarme o con la sgradevole cocciniglia, il vero problema non risiede negli adulti, ma nelle larve.

Se i gerani sono gialli e non fanno fiori potrebbe dipendere da questo insetto

Infatti sono i piccoli della farfalla che scavano all’interno dello stelo del geranio nutrendosene e sfruttandolo per diventare crisalidi. I segni della presenza della licena sono inequivocabili: foglie ingiallite o macchiate, scarsa vitalità della pianta, assenza di fiori e piccoli forellini su foglie e stelo suggeriscono che qualcosa non va. Quando notiamo questi segnali dobbiamo intervenire al più presto, per fare in modo che la pianta non sia compromessa definitivamente.

Per scacciare le farfalline del geranio possiamo utilizzare due ottime soluzioni naturali. La prima è l’olio di Neem, ampiamente impiegato in agricoltura biologica. Invece la seconda è l’assenzio, da acquistare in erboristeria e lasciare in infusione per 24 ore. Al termine di tale periodo, trasferiamo l’infuso in un contenitore spray per poi nebulizzarlo sulla pianta. In pochi giorni il problema dovrebbe essere risolto.

Lettura consigliata

Non girandole e CD ma questo geniale rimedio sta spopolando per allontanare i piccioni da tetto, terrazzo e orto
(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te