Se a marzo pianteremo queste piante dai fiori lussureggianti e profumati, elimineremo da giardino e balcone le zanzare per tutta l’estate

Molti giardini e balconi fioriti in estate diventano il covo di fameliche zanzare che minano la nostra tranquillità. Gli insetti molesti possono mettere a rischio pranzi, cene all’aperto e serate in compagnia. Molto spesso anche gli zampironi si rivelano inefficaci e alla fine passiamo tutto il tempo a cospargerci di spray repellenti. Ecco perché dovremmo già pianificare ora le piante da collocare in giardino o sul terrazzo per respingere le terribili zanzare.

Se a marzo pianteremo queste piante dai fiori lussureggianti e profumati, elimineremo da giardino e balcone le zanzare per tutta l’estate

La pianta della citronella è un’alleata preziosa nella lotta contro le zanzare. Proprio a partire da marzo possiamo seminare la Lemon Grass (altro nome per indicare la citronella). Tale varietà viene considerata unicamente per sua funzione repellente ma è notevole anche dal punto estetico. Si tratta di un’erbacea perenne che si sviluppa in simpatici cespugli dalle innumerevoli foglie nastriformi. Occorre fare attenzione perché i margini della foglia sono taglienti. A marzo dovremmo seminare la citronella in semenzaio. La faremo germogliare per poi interrarla in giardino o nelle fioriere non appena saranno archiviate le ultime gelate.

Il geranio

Altro fiore che ci sostiene nella lotta contro le zanzare è il comunissimo geranio. Il geranio è la pianta vip dei balconi di tutta Italia, non può decisamente mancare con la sua immensa gamma cromatica. Potremmo dire che il profumo che emana è come criptonite per le zanzare. Proprio a marzo possiamo seminare i gerani. Già dopo pochi giorni inizieranno a germogliare e così potremmo trasferirli in terra piena o nelle balconette per i davanzali. Ricordiamo di preparare l’esatta combinazione del substrato ossia 3 parti di terriccio, 1 sabbia e 1 di torba.

La Lantana

Altra varietà floreale coloratissima da alternare o unire al geranio è la Lantana. Questa pianta oltre ad essere repellente per le fastidiose zanzare, è una di quelle varietà che anche i pollici più neri riescono a coltivare. La lantana teme il freddo, perciò, si trova più diffusamente in vaso. Laddove, però, le temperature notturne lo consentano rimanendo miti, possiamo coltivarla in terrapiena. La semina viene fatta proprio a marzo. Se inoltre dovessimo potare una piantina già a dimora, marzo è il mese giusto.

La Monarda Didyma

La Monarda è forse meno conosciuta ma è sicuramente efficace contro le zanzare e molto colorata. È una pianta originaria del Nord-America e va seminata proprio con l’arrivo di marzo. Se ci troviamo al Nord sarà bene porla in semenzaio e dopo la germogliazione metterla a dimora. Al Centro-Sud, invece, può già essere seminata in terra piena in gruppi di 5 o 6 semi per volta. È una pianta resiliente e non richiede troppe attenzioni: desidera solamente posizioni soleggiate. Può considerarsi una pianta officinale date le sue proprietà curative in campo erboristico. I fiori sono di una gradazione fra il rosso cardinale e il fucsia, davvero molto decorativi. Il profumo che emana è molto simile a quello dell’incenso ma davvero delicato.

Se a marzo pianteremo queste piante dai fiori variopinti, ci assicureremo un’estate liberi dalle zanzare, perlomeno nel nostro giardino o sul nostro balcone.

Approfondimento

Come evitare che le zanzare entrino nel giardino grazie a questa pianta

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te