Sbanca chi trova questa rara moneta da 50 centesimi perché potrebbe valere fino a 100.000 euro

Anche se le cose sembrano tornare alla normalità, il periodo storico che viviamo non è certo semplice. Il costo delle materie prime, dell’energia e della benzina hanno molto fatto parlare di sé ultimamente arrecando più di qualche preoccupazione. Proprio per questa ragione avevamo suggerito qualche consiglio utile per risparmiare sia sul carburante che sul costo delle bollette.

Insomma, tutte queste contingenze ci portano a sperare che un’improvvisa ondata di fortuna ci travolga portando con sé una bella somma di denaro. E se questa enorme fortuna fosse nascosta inconsapevolmente nelle nostre tasche?

Sbanca chi trova questa rara moneta da 50 centesimi perché potrebbe valere fino a 100.000 euro

Potrebbe sembrare assurdo ma alcune monete, date le loro caratteristiche, possono raggiungere valori astronomici.

Questo non vale solo per le vecchie lire e fiorini storici, classico cimelio lasciato in eredità dalle generazioni passate. Infatti potrebbe accadere che a causa di alcune difformità rispetto alla stampa originale, alcune monete moderne potrebbero gonfiare il nostro conto in banca.

Ad esempio una moneta coniata recentemente in onore del personale sanitario a seguito dell’emergenza Covid 19, in presenza di alcuni segni particolari, potrebbe valere 20.000 euro.

Tuttavia la moneta di cui parleremo in seguito ha una data di conio ben precedente ed infatti l’anno che vi troveremo impresso sopra è il 2002.

Alcune particolarità presenti su questa moneta hanno spinto il proprietario a vendere questo oggetto ad un valore esorbitante.

Dritto e rovescio

Ed infatti, sbanca chi trova questa rara moneta che potrebbe farci mettere in tasca ben 100.000 euro. La moneta di cui stiamo parlando è una moneta irlandese da 50 centesimi del 2002. A detta del venditore le particolarità che la contraddistinguono le conferirebbero un valore da capogiro.

Come riportato nelle immagini in un noto sito di vendite e acquisti online, la moneta presenta delle difformità rispetto all’originale. È infatti mostrato come sulla moneta manchino al dritto quasi totalmente le stelle della Comunità Europea.

Inoltre sul rovescio, quello che comunemente chiameremmo “croce” sembra essere quasi del tutto assente la stampa della Penisola Iberica. Questi particolari rendono unica la moneta tanto da farle acquisire l’incredibile valore di 100.000 euro.

Per il resto, la moneta presenta i classici simboli, ovvero l’arpa celtica con scritta EIRE al dritto, e 50 centesimi sul rovescio.

Ricordiamo che per quanto possa ingolosire un affare di questo tipo, sarebbe opportuno avvalersi del parere di un esperto prima di vendite e acquisti.

Lettura consigliata

Chi trova questa rarissima moneta da 20 centesimi potrebbe mettere in tasca fino a 10.000 euro

Consigliati per te