Rateizzazione delle imposte: cosa fare e come fare? Le date

Rateizzazione delle imposte: cosa bisogna fare per averla? Andiamo a vederlo.

Cosa è possibile rateizzare

L’Irpef, così come Ires, Irap, cedolare secca e tutte le imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi 2020, potranno essere rateizzate, sia per quanto riguarda il saldo dovuto per il 2019 che l’acconto d’imposta relativo al 2020.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Per il versamento del saldo d’imposta e di prima rata di acconto Irpef è ammessa la rateizzazione fino ad un massimo di 6 rate, da completare entro il mese di novembre.

Tutti i contribuenti possono versare in rate mensili le somme dovute a titolo di saldo e acconto delle imposte sui redditi, compresi i contributi risultanti dal quadro RR sulla quota eccedente il minimale.

Cosa non è possibile rateizzare

L’unica scadenza non rateizzabile è quella del 30 novembre, relativa al secondo acconto delle imposte e dei contributi.

Rateizzazione delle imposte

Il calendario delle scadenze fiscali per il 2020

Secondo le regole ordinarie, i contribuenti non titolari o titolari di partita IVA possono effettuare il pagamento della prima rata entro il 30 giugno 2020 (20 luglio 2020 per soggetti ISA e forfettari) ovvero entro i successivi 30 giorni (il 30 luglio) maggiorando l’importo dovuto dello 0,40 per cento a titolo d’interesse corrispettivo.

Si riportano di seguito le tabelle con le scadenze contenute nelle istruzioni del modello Redditi 2020 pubblicate dall’Agenzia delle Entrate:

Contribuenti non titolari di partita IVA

RATA VERSAMENTO       INTERESSI %         VERSAMENTO*      INTERESSI %

1^        30 giugno                                                      30 luglio

2^        31 luglio                     0,33                            31 luglio

3^        31 agosto                    0,66                            31 agosto                   0,33

4^        30 settembre             0,99                            30 settembre             0,66

5^        02 novembre             1,32                            02 novembre              1,32

6^        30 novembre             1,65                            30 novembre             1,32

(*) In questo caso l’importo da rateizzare deve essere preventivamente maggiorato dello 0,40 per cento.

Contribuenti titolari di partita IVA

RATA VERSAMENTO       INTERESSI %         VERSAMENTO*      INTERESSI %

1^        30 giugno (20 luglio per soggetti ISA e forfettari)    30 luglio

2^        16 luglio                     0,18                                        20 agosto

3^        20 agosto                    0,51                                        16 settembre             0,51

4^        16 settembre             0,84                                        16 ottobre                  0,84

5^        16 ottobre                  1,17                                        16 novembre              1,17

6^        16 novembre             1,50

(*) In questo caso l’importo da rateizzare deve essere preventivamente maggiorato dello 0,40 per cento.

Approfondimento

Come pagare meno imposte

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.