blank

Questo è il momento giusto per piantare queste 3 piante bulbose ed avere giardini e balconi super fioriti in estate

Maggio è arrivato e questo mese ci regala da sempre fiori meravigliosi. In questo mese, infatti, possiamo piantare dei fiori che sbocceranno in estate e quindi oggi vogliamo dare delle indicazioni su come piantare queste piante bulbose. Le bulbose sono piante la cui produzione di fiori avviene tramite i bulbi. I bulbi, una volta interrati, fanno crescere piante diverse e dai fiori colorati. Questo è il momento giusto per piantare queste 3 piante bulbose ed avere giardini e balconi super fioriti in estate. Scopriamo insieme quali sono e come fare.

Giglio

Si tratta di una pianta bulbosa perenne che fiorisce in estate. I suoi fiori sono a forma di ombrello e di vari colori che vanno dal bianco al giallo, dal rosso all’arancione. Possiamo piantarle sia in vaso sia in terra e per farlo dobbiamo utilizzare i suoi bulbi. Un terreno sciolto e ben drenato è quello che meglio si adatta a questa pianta ed è importante lavorarlo in profondità. La sua esposizione ideale è a mezz’ombra perché patirebbe il sole pieno. Appena piantato il bulbo possiamo concimare il terreno ogni 15 giorni da diluire con l’acqua d’irrigazione. Ricordiamoci di evitare i ristagni idrici che sono dannosi per questa pianta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Crocosmia

Questa pianta bulbosa è generalmente coltivata in giardino e molto apprezzata per abbellire le nostre case una volta recisi i fiori. Essa fiorisce per tutta l’estate e quindi questo è il momento giusto per piantarne i bulbi. Anch’essa predilige un terreno sciolto, ben drenato e ricco di sostanza organica: questo permetterà di proteggere i bulbi dai funghi. Dobbiamo annaffiarla regolarmente, ma soltanto una volta che il terriccio è del tutto asciutto. Infine, l’esposizione ideale per la crocosmia è in una posizione ben soleggiata e possibilmente al riparo dal vento.

Liatride a spighe

La liatride a spighe è una pianta bulbosa di origine americana. I suoi fiori hanno forma tubolare e possono avere diverse colorazioni: dal bianco al lilla fino ad alcune sfumature di rosa. Per coltivarle, è necessario piantare i suoi bulbi ad una profondità di circa 10 centimetri in un terreno qualsiasi purché sia ben drenato. Consigliamo dunque di usare un terriccio universale misto a sabbia. Questa pianta va annaffiata regolarmente solo quando il terreno è ben asciutto. Infine, per quanto riguarda l’esposizione, queste piante non temono il freddo, ma prediligono posizioni luminose e soleggiate. Al contrario, la liatride è molto sensibile all’ombra che la porterebbe a produrre pochi fiori.

Questo è il momento giusto per piantare queste 3 piante bulbose ed avere giardini e balconi super fioriti in estate. Giglio, crocosmia e liatride a spighe regaleranno alle nostre case colori splendidi e unici.

Approfondimento

Come scegliere il terriccio migliore per ogni tipo di pianta e garantire una fioritura e crescita rigogliosa.

Consigliati per te