Questa splendida città italiana costa poco ed è un tripudio di arte, cultura e buona cucina, perfetta per un week end indimenticabile

La crisi da pandemia purtroppo ha inciso vistosamente sulle casse degli italiani. Per alcuni di noi questa sarà un’estate all’insegna del risparmio e della semplicità. Non sarà facile concedersi il lusso di passare una vacanza in quelle località esotiche che si sognano da tempo.

Anche se il budget è più limitato che in altri periodi, però, ciò non significa che si debba restare a casa per forza. O rinunciare alle vere bellezze del nostro Paese per pura mancanza di denaro. Per fortuna l’Italia è piena di magnifiche località visitabili senza spendere una fortuna, anche solo per pochi giorni. Tra queste vi sono alcune città in cui mettere piede almeno una volta nella vita. Perché faranno felici gli appassionati d’arte e di sapori della tavola.

Un territorio immerso nella cultura

Le Marche sono una Regione bellissima e molto variegata. Offrono paesaggi che vanno dal mare alla montagna fino alle città d’arte. Quest’ultime in particolare punteggiano tutto il territorio. Da Pesaro a Urbino fino alla suggestiva Ancona, tutte affascinanti e imperdibili.

Oggi con la nostra Redazione parleremo proprio di una di queste mete, vera perla culturale. Questa splendida città italiana costa poco ed è un tripudio di arte, cultura e buona cucina, perfetta per un week end indimenticabile.

La città low cost che tutti meritiamo

Per ogni turista che si rispetti è immancabile un viaggio nell’evocativa città di Ascoli Piceno. Situata nella parte meridionale delle Marche, all’interno della Valle del Tronto, regala scorci bellissimi. È un concentrato di piazze, chiese e palazzi storici in cui la pietra e il travertino la fanno da padroni.

Tra i luoghi da visitare non può mancare Piazza del Popolo con la Chiesa di San Francesco e il Palazzo dei Capitani. Stupenda anche Piazza Arringo, a pochi passi, con edifici come il Museo Diocesano, il Duomo di Sant’Emidio e il Palazzo Episcopale. Da non dimenticare anche il Battistero di San Giovanni e la Pinacoteca Civica.

Ascoli è perfetta per passare qualche giorno di vacanza lontani dal turismo di massa. Questa splendida città italiana costa poco ed è un tripudio di arte, cultura e buona cucina, perfetta per un week end indimenticabile.

Tra una visita e l’altra ci si può soffermare anche a degustare le tipiche pietanze che fanno di Ascoli una nota città gastronomica. Dalle amatissime olive ascolane, alle tagliatelle col ragù di pollo, alla tagliata, fino alle dolcissime castagnole all’anice e al tipico frustingo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te