Questa pianta sempreverde che ama sole e salsedine non teme il freddo e regalerà una pioggia di colori in giardino

Decorare il giardino con le piante dà soddisfazione e ripaga gli sforzi fatti durante le cure e la messa a dimora. I nostri vegetali sono di colori e forme diversi e tutti unici nel loro genere. Con le giuste attenzioni cresceranno rigogliosi e in salute, e regaleranno un esterno ricco di fascino e sfumature.

Molti vivaisti consigliano una vegetale bello e facile da coltivare per iniziare, che cresca senza troppe preoccupazioni. L’esemplare di cui parleremo oggi avrà proprio queste caratteristiche, che ce lo faranno amare alla follia. In più, è estremamente versatile e si adatta ai climi più disparati. Non ci resta che scoprire di quale si tratta e come coltivarlo al meglio.

Una pianta per ogni stagione dell’anno

Le piante sempreverdi sono perfette per avere un giardino sempre vivo e mai spento. In inverno sopportano il freddo, mentre in estate resistono bene alle alte temperature. Alcuni esemplari sono particolarmente resistenti e stupiscono per la loro composizione.

È il caso del Phormium, o formio. Questa pianta sempreverde che ama sole e salsedine sarà l’idea più bella che ci possa venire in mente per quest’estate. Si trova benissimo fuori casa e dona eleganza all’abitazione. La facilità con cui si può mantenere, poi, la rende gettonatissima tra coloro che hanno il pollice verde.

Questa pianta sempreverde che ama sole e salsedine non teme il freddo e regalerà una pioggia di colori in giardino

Il Phormium si può interrare direttamente nel suolo o sistemare in un comodo vaso, a seconda dei gusti. È un vegetale che richiede spazio, anche se si trovano varietà meno invadenti. Lo si può identificare chiaramente per il fogliame a nastro e multicolore. Con le giuste cure, nel periodo caldo ci meraviglierà con splendidi fiorellini bianchi, gialli e rossi.

Di questa pianta ne esistono diverse varietà dalle tonalità rosse, rosacee, gialle o albicocca. Tra le più comuni citiamo il Phormium all black, il Tenax purpureum e il Phormium cookianum. Il Phormium andrebbe sistemato in una zona soleggiata e irrigato frequentemente nei mesi caldi.

Ad ogni modo, resiste bene anche sotto gli zero gradi centigradi. Nemmeno chi vive al mare avrà problemi, poiché tollera ottimamente il clima mediterraneo, delle zone costiere. Il substrato che fa da base dovrebbe essere morbido e ricco di sostanza organica. Assicuriamoci che dreni correttamente, per salvaguardare le radici dai ristagni idrici.

Nel caso decidessimo di riporre il formio in vaso, ricordiamoci di cambiare il contenitore al massimo ogni tre anni. Sistemiamolo in uno più capiente, per favorire lo sviluppo sereno di tutto l’apparato radicale.

Lettura consigliata

Per un elegante cespuglio di fiori in giardino bisogna seminare questa pianta bellissima e resistente al sole

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te