Quanto costa un impianto dentale o una protesi fissa in Italia?

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Il Comitato di Redazione risponde a quei Lettori che si chiedono quanto costa un impianto dentale o una protesi fissa in Italia. Purtroppo occorre preventivare una somma di denaro non certo modesta quando si tratta di sostituire denti mancanti o che si potrebbero perdere a breve. Non sempre peraltro si tratta di una semplice questione estetica perché assai di frequente si ha effettiva necessità di impianti per la masticazione. Prima di affidarsi a specialisti che possano valutare l’inserimento di impianti, di protesi fisse o mobili sarebbe meglio informarsi sulla spesa da sostenere.

Nell’articolo “Denti: dove conviene curarli?” troverete indicazioni relative a Paesi esteri che garantiscono prestazioni a costi più bassi. Alcuni Paesi dell’Est attualmente offrono ai potenziali pazienti dei prezzi concorrenziali rispetto a quelli che si riscontrano nelle cliniche italiane. Tuttavia prima di salire su un aereo che vi porti in Croazia o in Slovenia sarebbe preferibile informarsi su quanto costa un impianto dentale o una protesi fissa in Italia. Conoscendo i costi degli interventi negli studi dentistici italiani potrete effettuare un confronto e valutare l’eventuale convenienza di uno spostamento all’estero.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Quanto costa un impianto dentale o una protesi fissa in Italia?

Come ben sappiamo sono poche le spese per le cure odontoiatriche che il Servizio Sanitario Nazionale copre. Di qui la necessità di rivolgersi a studi dentistici privati che solitamente comportano l’esborso di notevoli somme di denaro. Nello specifico, la protesi dentale fissa presuppone una spesa che oscilla da un minimo di 500 euro fino a superare 1000 euro. I costi variano a seconda del materiale, della tipologia della protesi, della tecnica che il dentista utilizza. E anche in riferimento ai singoli casi che presentano differenze relative allo spessore della gengiva, alla maggiore o minore presenza di cresta ossea ecc.

Per l’impianto dentale occorre preventivare una somma di denaro ben più alta che solitamente si aggira attorno ai 6/7mila euro per qualche dente. Nel caso in cui la compromissione dei denti riguardi un’area più estesa allora i costi lievitano ulteriormente. Si tenga conto che per effettuare un intervento di implantologia di un’intera arcata i prezzi partono da 4000 euro e raggiungono i 30mila euro. Per il singolo dente invece i costi dell’impianto mediamente si attestano fra i 700 e i 1000 euro.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te