Pulizie del rientro: ecco come affrontarle senza stress

Il ritorno dalle vacanze, si sa, è un periodo stressante. Fra il ritorno al lavoro e l’inizio dell’anno scolastico, le incombenze sono tante. Ci mancano solo le pulizie del rientro! Dare una rinfrescata alla casa è però importante per affrontare il mese di settembre in un ambiente pulito e rilassante. Segui allora i nostri consigli sulle pulizie del rientro: ecco come affrontarle senza stress.

Ecco cosa fare appena arrivati

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Appena rientrati dalle vacanze, è importante ricordarsi di riattivare acqua, luce e gas. Poi procedi subito con l’arieggiare la casa, spalancando le finestre. Ora sei pronto per svuotare le valigie: metti i vestiti puliti nell’armadio, e lava al più presto quelli sporchi. Dai priorità a ciò che potrebbe essere rimasto umido dopo l’ultima giornata al mare, ovvero costumi e asciugamani.

Una volta svuotate le valigie, è consigliabile pulirle subito prima di riporle. Ti conviene farlo prima di lavare i pavimenti. Altrimenti, rischi di spargere terra e sabbia sul pavimento appena aspirato. Ecco i passaggi da seguire per lavare le valigie:

  1. aiutati con l’aspirapolvere per eliminare eventuali rimasugli di sabbia o terra dall’interno delle valigie;
  2. pulisci le parti interne con un panno umido;
  3. se l’esterno è in tessuto sintetico, lavalo con acqua tiepida e sapone di Marsiglia;
  4. se l’esterno è plastificato, puliscilo con un detersivo per le superfici;
  5. fai asciugare le valigie all’aria aperta.

I dettagli da non dimenticare

È arrivato il momento di occuparsi delle pulizie della casa. Sicuramente sarà necessario aspirare, spolverare tutte le superfici e lavare i pavimenti. Così eliminerai la polvere accumulatasi durante la tua assenza. Se hai lavato approfonditamente il bagno e la cucina, sarà sufficiente dare una rinfrescata a entrambe le stanze.

Ci sono però una serie di dettagli da non dimenticare:

  1. controllare se nella dispensa sono rimasti pacchetti di cibo aperti e se ci sono farfalline;
  2. cambiare le lenzuola per evitare di dormire fra polvere e acari;
  3. pulire i balconi, sui quali sicuramente si è depositata sporcizia in tua assenza;
  4. rinfrescare i ripiani del frigorifero per eliminare l’odore “di chiuso”;
  5. far scorrere l’acqua dei sanitari e del lavello della cucina, per eliminare i cattivi odori (se necessario, versare anche dell’aceto per igienizzare lo scarico);
  6. annaffiare abbondantemente le piante.

Insomma, non c’è bisogno di temere le pulizie del rientro: ecco come affrontarle senza stress.

E, se sei stato in vacanza in montagna, non dimenticarti di lavare anche le scarpe da trekking!

 

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te