Quanto consuma un ferro da stiro in un’ora e quando conviene usarlo

ferro da stiro

Per uscire di casa con un abbigliamento pulito e senza pieghe nei tessuti, tra le mura domestiche non si può mai fare a meno dell’uso del ferro da stiro. In ambito casalingo, in genere il ferro da stiro si utilizza la sera, dopo cena, oppure la mattina presto spesso anche per stirare i vestiti per i figli da mandare a scuola o all’Università.

E molto spesso il ferro da stiro si utilizza anche fino a un’ora di fila quando dalla lavatrice, precedentemente azionata a pieno carico, escono tanti indumenti. Vediamo allora, in particolare, quando conviene usare il ferro da stiro durante la giornata e anche qual è la sua incidenza sulla bolletta dell’energia elettrica.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Quanto consuma un ferro da stiro in un’ora e quando conviene usarlo

Nel dettaglio, il calcolo del consumo energetico per il ferro da stiro è chiaramente legato alle sue caratteristiche. Ed in particolar modo alla sua potenza, dal ferro da stiro con la caldaia a quello a vapore, passando per il ferro da stiro professionale.

Detto questo, tra 0,50 euro e 1 euro di energia elettrica è la risposta a quanto consuma un ferro da stiro in un’ora. E questo prendendo a riferimento i modelli di ferro da stiro che sono compatti e che hanno una potenza che è compresa tra i 2.000 e i 2.600 Watt.

Perché in Italia stirare costerà di più a partire dall’1 ottobre del 2022

C’è anche da dire, sui consumi energetici legati al ferro da stiro, che il calcolo sopra indicato è per difetto, se si considera che in Italia, nel quarto trimestre del 2022, le tariffe della luce aumenteranno del 59% per le utenze domestiche sul mercato tutelato. Ad annunciarlo, infatti, è stata l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).

E sebbene si tratti di rincari choc per l’energia elettrica, in realtà l’ARERA ha reso noto che, senza l’adozione di un intervento straordinario, i prezzi della luce, per gli utenti domestici in tutela, nel quarto trimestre del 2022 sarebbero raddoppiati.

Quando conviene stirare con la tariffa energia elettrica a fasce orarie

Per i contratti della luce a tariffa monoraria, il costo in bolletta non è legato alla fascia oraria di accensione del ferro da stiro. Mentre con la tariffa a fasce orarie l’uso del ferro da stiro comporta un minor aggravio in bolletta della luce. Al di fuori della fascia oraria di punta. Ovverosia, la sera dopo le ore 19 e fino alle ore 8 del mattino.

Lettura consigliata

Come pulire il ferro da stiro dal calcare interno e dal nero senza spender soldi

Consigliati per te