Presto fatto, ecco come pulire gli infissi in soli 5 minuti in modo semplice veloce ed economico

Sicuramente la pulizia di infissi e tapparelle è una delle faccende domestiche più scoccianti e antipatiche.

Finestre e balconi sono una parte fondamentale dell’abitazione, per questo hanno bisogno di una costante cura e dedizione. La parte esterna degli infissi sono fonte di sporco dovuto allo smog, polvere e tutto ciò che il vento porta su di essi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Le polveri si insinuano ovunque, creando nel tempo incrostazioni difficili da eliminare facilmente.

In modo particolare per chi vive in zone di mare, la salsedine per il suo forte potere corrosivo se non viene rimossa frequentemente andrà a rovinare irrimediabilmente gli infissi.

Balconi e finestre dunque devono essere puliti periodicamente almeno una volta al mese.

Diverso per le parti interne in modo particolare per quelle della cucina, in quanto su di essi si depositano fumi e grassi della cottura dei cibi.

La pulizia dei vetri deve essere svolta almeno una volta ogni 2 settimane.

Presto fatto, ecco come pulire gli infissi in soli 5 minuti in modo semplice veloce ed economico, vediamo come.

La prima cosa da fare è quella di rimuovere la polvere e ammorbidire lo sporco.

Passare un classico pennello di pittura a setole morbide negli angoli e nei binari dove c’è una maggiore concentrazione di sporco.

Poi sarà necessario procurarsi una bacinella di acqua calda e un panno in microfibra.

Inumidire lo straccio e passare sugli infissi, in questo modo gran parte della sporcizia verrà rimossa.

Cambiare l’acqua e sciogliere un cucchiaio di sapone di Marsiglia in un litro di acqua calda.

Inumidire e ripassare su ogni superficie. Sciacquare ed asciugare con un panno asciutto.

Per gli infissi particolarmente sporchi, si può utilizzare una composto formato da acqua e bicarbonato. Applicare direttamente sulle macchie da trattare lasciare agire un po’ e risciacquare con acqua tiepida.

Per la pulizia dei vetri si consiglia di effettuarla durante le prime ore del mattino per evitare la formazione di antiestetici aloni sui di essi.

Preparare una miscela di acqua e aceto bianco con 2/3 gocce di olio essenziale.

Inumidire un panno, passarlo sui vetri ed asciugare con un secondo panno.

Per evitare l’accumulo di sporcizia e faticare meno le volte successive è buona norma effettuare pulizie periodiche e costanti.

Presto fatto, ecco come pulire gli infissi in soli 5 minuti, in modo semplice, veloce ed economico e che farà guadagnare tempo prezioso.

Consigliati per te