Potrebbero ridurre il colesterolo e mantenere in salute queste 3 bevande saporite e nutrienti

I livelli di colesterolo “cattivo”, ovvero LDL, non dovrebbero mai superare determinate soglie, secondo le linee guida. Se il valore è particolarmente alto, potrebbero formarsi dei depositi di grasso nei vasi sanguigni, che porterebbero a possibili infarti o ictus.

Se dalle analisi del sangue emerge un valore che supera i 240 mg/dl, siamo in presenza di colesterolo alto. In questo caso c’è la possibilità che si formi un coagulo e il sangue non circoli come dovrebbe.

In linea generale avere dei valori sopra la norma può dipendere da vari fattori e solo dopo un’accurata visita medica, potremmo risalire alle cause. Solo il nostro medico potrà indicarci la strada giusta per superare e fronteggiare il problema.

Sicuramente, però, l’alimentazione ha un ruolo non indifferente se vogliamo migliorare le nostre condizioni di salute.

A tavola

Spesso sono necessari anche farmaci specifici, che ci indicherà il medico, ma anche a tavola, possiamo contribuire ad arrivare al risultato sperato. Determinati cibi potrebbero aitare a diminuire i valori di colesterolo nel sangue, come i vegetali ricchi di fibre. Frutta, cereali integrali, legumi sarebbero indicati più volte a settimana.

È importante anche evitare fritture, meglio cucinarli con semplicità e senza grassi aggiunti. Anche il pesce è un ottimo alimento, se preparato alla griglia, al forno ed anche al vapore. Sarebbe più opportuno scegliere i tagli magri della carne, eliminando il grasso in eccesso.

Pur buonissimi, insaccati e formaggi devono essere sapientemente razionati, per non esagerare nelle quantità settimanali. Ma anche quando decidiamo di bere qualcosa di diverso, che non sia acqua, la scelta deve essere mirata.

Anche se vorremmo un gusto dolce e zuccherino, non è consigliabile optare per prodotti troppo lavorati, meglio qualcosa di genuino che faccia anche bene.

Potrebbero ridurre il colesterolo e mantenere in salute queste 3 bevande saporite e nutrienti

Se scegliamo dei frutti golosi, gustosi, che sembrano quasi delle bibite, riusciremo ad ottenere delle bevande ricche di vitamine e sali minerali, un toccasana per l’organismo.

Dal sapore particolare e profumato, se non amiamo i gusti troppo dolci, il succo di bergamotto è la scelta migliore. Poco calorico, un concentrato di vitamine, potrebbe anche ridurre i livelli di colesterolo LDL nel sangue, trigliceridi, oltre che proteggere la salute del cuore.

Se preferiamo un sapore acidulo ed energico, allora beviamo il succo di melagrana, fonte smisurata di sali minerali ma anche di vitamine. Potrebbe essere utile a controllare i livelli di colesterolo, oltre che contrastare i radicali liberi e migliorare le difese immunitarie.

Il succo o estratto di sedano è un alleato della salute, una bevanda che potremmo anche abbinare ad altri frutti salutari. Aiuterebbe a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e trigliceridi, dona anche un senso di sazietà.

Potrebbero ridurre il colesterolo e mantenere in salute queste 3 bevande saporite e nutrienti, ricche di proprietà eccezionali e dai possibili benefici per l’organismo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te