Possiamo risparmiare fino 3.000 euro l’anno facendo le pulizie di casa, organizzando la spesa settimanale e dedicandoci allo shopping online nei ritagli di tempo

Non è necessario stravolgere le nostre abitudini per ottimizzare le risorse domestiche e ottenere un sostanzioso risparmio sul budget che dedichiamo mensilmente alle cure della casa.

Basta correggere alcuni comportamenti e prestare attenzione ai prodotti che utilizziamo tenendo in considerazione gli sprechi.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Concentrandoci su alcuni aspetti, la somma risparmiata potrebbe essere più alta di quanto immaginiamo.

Possiamo risparmiare fino 3.000 euro l’anno facendo le pulizie di casa, organizzando la spesa settimanale e dedicandoci allo shopping online nei ritagli di tempo

Ogni volta che facciamo la spesa, la casa si riempie di prodotti per le pulizie che utilizziamo anche quando non ne abbiamo bisogno.

Alcuni detersivi costano e il loro impiego non è indispensabile. Possiamo risparmiare sui detergenti per lavare i vetri utilizzando prodotti meno cari come i detersivi per i piatti, quelli a base di aceto bianco li faranno luccicare. L’aceto è un alleato prezioso in casa, ci fa risparmiare sull’acquisto dei brillantanti e dei prodotti anticalcare che appesantiscono non poco i nostri esborsi.

Quando facciamo la doccia e non asciughiamo il box, si formano incrostazioni e residui di calcare che per essere trattati richiedono prodotti specifici. Modificando questo comportamento e altri simili rendiamo più snello il bilancio familiare.

I prodotti possono essere sostituiti dall’utilizzo del vapore. Pavimenti, forno, vetri e piani cottura possono risplendere se puliti in questa maniera.

Tenere in ordine l’armadio è un altro passo decisivo. Tanti siti online permettono di inserire la foto di un capo che non usiamo più e di rivenderlo.

Anche il riciclo può renderci più ricchi. Creare il compost con i rifiuti ci permette di coltivare piante aromatiche o spezie che di solito compriamo accumulando spese inutili. A questo punto il risparmio comincia a essere interessante.

Lo shopping online

Se possiamo risparmiare fino 3.000 euro l’anno facendo le pulizie di casa, organizzando la spesa settimanale e dedicandoci allo shopping online nei ritagli di tempo è giusto provarci.

I market distribuiscono a rotazione i volantini con i prodotti scontati. Possiamo fare piccole spese diversificate utilizzando gli sconti in base alle varie proposte.

Spesso acquistare confezioni in formato famiglia può essere scomodo, eppure queste offerte possono aiutarci a non spendere soldi per diversi giorni. Ovviamente a patto che il contenuto della confezione venga poi consumato.

Acquistare generi alimentari che possono essere surgelati senza perdere le proprietà nutrizionali può fare la differenza. Investiamo in un frigo o un congelatore capiente, sul lungo termine il risultato è garantito.

Uno dei modi per risparmiare di più è quello di invertire gli acquisti stagionali durante i saldi. Possiamo risparmiare il 50% degli esborsi effettuando i nostri acquisti a fine stagione invece che all’inizio, i prodotti sono gli stessi, comprare a prezzo pieno è controproducente.

Online possiamo trovare motori di ricerca che ci forniscono volantini e coupon. Alcuni siti come Best Price o alcune estensioni come Honey effettuano le comparazioni tra gli sconti delle varie piattaforme commerciali. Dobbiamo solo approfittarne.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te