Possiamo educare il cane a non mordere il guinzaglio con questi consigli

Chi ha un cane lo sa bene: a volte può essere difficile portarlo fuori a spasso, soprattutto quando ha un carattere particolarmente esuberante o se ha l’abitudine di mordere il guinzaglio e di tirare. Diventa anche uno sforzo fisico. Quello che molti non sanno, però, è che esistono degli stratagemmi per gestire queste particolari situazioni e, in generale, per addestrare ed educare il cane.

Perché ha questo comportamento?

Molti proprietari si ritrovano a dover cambiare il guinzaglio al proprio cane con una certa frequenza perché, non appena escono, lui lo mordicchia con insistenza. Ma prima di intervenire, cerchiamo di capire il perché di questo comportamento. I motivi potrebbero essere:

  • per attirare l’attenzione. Se il cane si sente ignorato a lungo, potrebbe mordere il guinzaglio come richiesta di attenzioni. Questo perché sa che, quando si comporta male, il padrone rivolge su di lui tutta l’attenzione.
  • Per eccessiva eccitazione. Il cane vive il momento della passeggiata come un momento di gioco. Mordicchiare il guinzaglio potrebbe essere proprio un invito a giocare.
  • Per un’errata associazione di causa-effetto. Il cane potrebbe aver erroneamente appreso che l’atto di mordere il guinzaglio comporti una conseguenza diretta. Per esempio potrebbe pensare che, mordendo il guinzaglio, si allontani l’ora del rientro a casa. Con la giusta educazione, non dovrebbe essere difficile correggere questo comportamento.

Possiamo educare il cane a non mordere il guinzaglio con questi consigli

La prima cosa da tenere a mente per rieducare il cane è la costanza. Se si decide che il cane non deve mordere il guinzaglio, non dovremo mai permetterglielo, altrimenti i nostri sforzi non porteranno risultati. Il primo consiglio è quello di ignorare il nostro cane quando morde il guinzaglio. Per farlo, dovremo fermarci e guardare altrove, e non riprendere a muoverci finché il cane non smette. Dovremo ripetere questa tattica ogni volta che il cane morde il guinzaglio. Non lo troverà divertente e con buona probabilità, smetterà di farlo.

Un’altra possibile soluzione è quella di usare la voce con fermezza, per fargli capire di smetterla, non appena mette il guinzaglio in bocca. Se la smette, possiamo lodarlo e proseguire la passeggiata. Questa soluzione potrebbe essere utile anche ogni volta che il cane tira al guinzaglio. Ottima l’idea di sostituire il nostro guinzaglio tradizionale con uno a catena, questo perché i cani non amano mordere il metallo.

E se tira?

Se il cane, oltre a mordere il guinzaglio dovesse anche tirare parecchio durante la passeggiata, il rimedio migliore è quello di usare qualcosa per distrarlo. Potremmo dargli un bastone o il suo giochino preferito, in modo che sia concentrato a mordicchiare quello. Così facendo, non morderà il guinzaglio e sarà talmente intento a fare altro che non avrà troppa “fretta” di proseguire. Sarebbe bene, tuttavia, capire perché il cane tira sempre durante la passeggiata. La cosa fondamentale è mantenere la calma ed evitare nervosismi. Possiamo educare il cane a non mordere il guinzaglio con pazienza e amore, e senza troppa fatica, se seguiamo questi pratici consigli.

Lettura consigliata

Per calmare il gatto stressato, che non mangia e perde pelo, facciamo così

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te