Pochi sanno dell’esistenza di queste carte prepagate con IBAN completamente gratuite e dagli incredibili vantaggi

Avere una carta prepagata si potrebbe definire ormai una necessità. È comodissima per fare acquisti online, dato che i maggiori siti di vendita in rete la accettano. Alleggerisce il portafoglio e velocizza gli acquisti in negozio, evitando così di perdere minuti infiniti nel cercare monete o il resto. Specie se non conserviamo scontrini, è utile per tenere il conto delle transazioni, dato che queste vengono automaticamente registrate nell’app dedicata. Pochi sanno dell’esistenza di queste carte prepagate con IBAN completamente gratuite e dagli incredibili vantaggi. Se rientriamo nei limiti di queste soluzioni, non avremo più bisogno di pagare alcun canone annuale o mensile. È sufficiente registrarsi al sito online per richiederla e nel giro di pochi giorni sarà subito pronta per essere usata.

Esistono diverse soluzioni che offrono vantaggi e limiti diversi per il piano gratuito. Fra le prepagate più conosciute in Italia occupa un posto importante la Postepay Evolution. Questa offre numerosi vantaggi. Ha l’IBAN che le permette di inviare e ricevere bonifici. Ha dei limiti di ricariche e prelievi piuttosto ampi, così come il plafond annuale di 30.000 euro. Molti di questi vantaggi potrebbero però essere di troppo per chi effettua acquisti con la carta di rado, preferendole invece i contanti.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Pochi sanno dell’esistenza di queste carte prepagate con IBAN completamente gratuite e dagli incredibili vantaggi

Le carte prepagate elencate di seguito nel loro piano gratuito non prevedono il pagamento di alcun canone di attivazione o rinnovo. Ne esistono diverse, dai differenti vantaggi ed altrettanti limiti.

La prima soluzione è tutta italiana e si chiama HYPE Start, di proprietà di Banca Sella. Tra i benefici previsti vi sono i bonifici bancari in Italia gratuiti, trasferimento di denaro gratuito tra due Hypers, nessuna commissione sui prelievi da ATM in UE. Tra i limiti presenti c’è quello di prelievo massimo di 250 euro al giorno e di plafond di 2.500 euro annui.

Un’alternativa è la carta Revolut nel piano Standard, sempre con IBAN. Anche questa non ha alcun canone mensile o annuale. Prevede un costo di spedizione della carta di 6 euro ed offre un massimo di prelievo gratuito di 200 euro. Il bonifico SEPA è gratuito, così come quello verso altri utenti Revolut.

Bitsa è una carta prepagata virtuale spagnola che consente di ricaricare 2.500 euro in un anno e massimi 500 euro in un giorno e 1.000 in un mese. La attivazione di questa può essere effettuata direttamente dall’app BITSA.

C’è poi N26 Standard che è una carta di debito 100% digitale associata ad un conto corrente gratuito, abilitata a Google Pay. Per la richiesta della carta fisica è previsto un costo di 10 euro. Consente di effettuare transazioni online gratuite, prelievi gratuiti e dal massimo di 2.500 euro al giorno. Con N26 Standard si possono spendere fino a 5.000 euro al giorno.

Approfondimento

I consigli efficaci che tutti dovrebbero adottare per risparmiare sul volo verso le destinazioni preferite e goderci la meritata vacanza

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te