Pochi conoscono la novità che consente di parcheggiare sempre gratis sulle strisce blu mostrando questo documento

Parcheggiare la propria auto può essere un vero incubo in molte città italiane, specialmente nelle più grandi come Roma, Milano, Napoli, Torino, Firenze. Il problema non è solo trovare parcheggio, ma anche che, quando lo troviamo, spesso siamo costretti a pagare il ticket previsto dalla sosta sulle strisce blu.

Le famigerate strisce blu sono quelle che delimitano i parcheggi a pagamento (che sono la maggior parte). E a volte pagare un ticket può essere più oneroso della stessa cena al ristorante, che abbiamo raggiunto con la nostra macchina.

Ma una nuova norma, entrante dal prossimo anno nel Codice della Strada, tutela una determinata categoria di cittadini, esentandoli sempre dal pagamento. Pochi conoscono la novità che consente di parcheggiare sempre gratis sulle strisce blu mostrando questo documento che sinora non portava alcun vantaggio. Si tratta di una notevole svolta per alcuni cittadini, che si unirà a un’ampia serie di nuove norme, altrettanto interessanti.

In arrivo importanti cambiamenti al Codice della Strada

Il recente Decreto Legge Infrastrutture porterà molte novità per gli automobilisti italiani. Le nuove norme andranno a modificare le nostre pregresse conoscenze circa multe, limiti e infrazioni.

Per esempio, una norma disciplinerà l’uso dei monopattini elettrici, che riempiono sempre più le strade delle città. Il limite di velocità scenderà da 25 a 20 km/h (6 nelle aree pedonali) ed entrerà in vigore un nuovo apposito sistema di segnaletica.

Nuove, e più severe, saranno anche le sanzioni per chi usa il cellulare alla guida, come per chi getta rifiuti dall’auto in corsa.

Novità in arrivo anche per quanto riguarda il comportamento da adottare in prossimità delle strisce pedonali. Ora gli automobilisti dovranno dare la precedenza non solo a chi comincia l’attraversamento, ma anche a chi si trova in prossimità delle strisce.

Stop anche alle soste prolungate sugli stalli assegnati alle auto elettriche per ricaricare la batteria. Dopo un’ora di tempo, scatterà la sanzione. Rimanendo in tema “sosta”, vediamo la nuova norma sulle strisce blu.

Pochi conoscono la novità che consente di parcheggiare sempre gratis sulle strisce blu mostrando questo documento

Una delle più grandi e doverose novità che entreranno in vigore con il nuovo Codice della Strada riguarda i parcheggi a pagamento. Dal primo di gennaio 2022, parcheggiare sulle strisce blu sarà sempre gratuito per le persone con disabilità. Chiaro è che, per rendere attuabile la norma, l’auto parcheggiata dovrà avere in mostra l’apposito contrassegno per disabili. La nuova norma tutela una categoria particolarmente svantaggiata di cittadini e, così facendo, tende a snellire la viabilità spesso intasata dalla ricerca spasmodica di parcheggio.

Approfondimento

Molti ignorano che possono richiedere questo bonus per andare in vacanza gratis senza limiti di Isee

Consigliati per te