Perché Jeff Bezos sta costruendo un orologio da 42 milioni di dollari dentro una montagna? Cosa ci vuole dire il ceo di Amazon?

Jeff Bezos, ceo di Amazon (NASDAQ:AMZN)  con un patrimonio di circa 147 miliardi di dollari, sta costruendo un orologio da 42 milioni di dollari dentro una montagna. La montagna ovviamente è di Jeff Bezos e si trova in Texas. Il progetto dell’orologio è di Danny Hillis, inventore e scienziato, che lo ideò nel 1986.

Alto 152 metri, ticchetterà una volta all’anno, una lancetta secolare avanzerà una volta ogni cent’anni e una sorta di cucù si farà sentire, con suoni sempre diversi, ogni mille anni. L’orologio sarà alimentato da energia meccanica prodotta dai visitatori, oltre che da uno speciale cilindro di grafite che converte energia solare in energia meccanica. I materiali utilizzati per la costruzione sono l’acciaio inossidabile, il titanio e la ceramica. N

ella montagna ci sono cinque stanze dedicate, ognuna, ai vari anniversari: annuale, decennale, secolare, millenario e, infine, quello dei 10 mila anni.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Perché Jeff Bezos sta costruendo un orologio da 42 milioni di dollari dentro una montagna? Cosa ci vuole dire il ceo di Amazon?

In realtà Bezos non ne sbaglia una e dietro ogni azione c’è sempre un messaggio. Questo sfizio da 42 milioni di dollari, vuole essere un simbolo per il pensiero a lungo termine. In molti hanno criticato la spesa per quest’opera, considerata un segno della vanità di Bezos: per altri, invece, è un’opera d’arte e, come tale, per quanto costi non ha un valore economico se non quello che le viene attribuito.

Quello di Jeff Bezos è un invito al pensiero più lento ma migliore rispetto ad uno veloce e conveniente. Jeff Bezos fa riflettere su come quell’orologio vedrà le cose cambiare, vedrà il progresso della scienza, della tecnologia. Vedrà anche governi cadere, rialzarsi e cambiare. Quel meccanismo che tiene conto del tempo che passa in eterno ne diventa il simbolo materiale.

Al momento non è chiaro quando l’opera sarà terminata. Nel sito dell’orologio dei 10 mila anni è però già possibile prenotare una visita. Oltre che fare una donazione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te