blank

Risparmiare la batteria di Android: ecco come

Risparmiare la batteria di Android è possibile. Ecco come. Ogni giorno passiamo ore sul nostro Smartphone. Che sia per lavoro, per svago, o per telefonate importanti, il telefono è sempre lì. Accanto al bicchiere di vino che state bevendo, sulla scrivania mentre lavorate, nella tasca dei pantaloni mentre fate una passeggiata. Una delle grandi pecche dell’uso eccessivo del cellulare, però, è proprio la batteria. È inevitabile dopo qualche ora, che si accenda quella fastidiosa lucina rosa a destra in alto, che ci avvisa che la nostra batteria si sta esaurendo. E per chi non ha un caricatore portatile, o semplicemente non vuole sempre portarselo dietro, ecco alcuni trucchi per rimanere con il rettangolino dell’autonomia sempre verde.

ProiezionidiBorsa TV

Risparmiare la batteria di Android: ecco come

Il primo passo fondamentale è prendersi cura del proprio telefono. Non stressatelo in modo eccessivo, cercate di chiudere sempre tutte le finestre che aprite durante la giornata, e spegnetelo di notte. Anche il vostro Smartphone ha bisogno di riposare! Soprattutto, ricaricate il telefono il meno possibile. Una eccessiva dose di carica non può che bruciare lentamente la batteria, facendola durare sempre meno. Ma vediamo più nel dettaglio come risparmiare sulla batteria del vostro Android.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Scaricate Doze

Il primo consiglio fondamentale è scaricare Doze: la tecnologia chiude tutte le applicazioni quando lo Smartphone non è in uso. Basta andare in Impostazioni, poi alla voce Batteria e cliccare su Ottimizzazione. Qui, selezionate tutte le app da spegnere. Doze farà il resto per voi.

Disattivate la vibrazione

Per quanto riguarda i suoni, è davvero necessaria quella vibrazione che sentite quando schiacciate tutti i tasti? Se la pensate come noi, la risposta è ovviamente no. Disattivare questa caratteristica porterà la batteria del vostro Android ad essere molto più lunga e duratura. Andate sulla voce Suoni e notifiche tra le impostazioni, e disattivate l’opzione vibrazioni: vedrete il cambiamento!

Aggiornamenti automatici? No, grazie

Per quanto sia comodo un aggiornamento automatico per tutte le app, la batteria ne soffre, e anche parecchio. Se deciderete di attivare gli aggiornamenti manualmente, quando siete collegati a una rete Wi-fi, il telefono potrà riposarsi maggiormente e la batteria sarà salva!

Cercate di regolare la luminosità

Ultimo accorgimento: la luminosità non serve sempre al massimo durante l’arco dell’intera giornata. Immaginate il vostro telefono di sera: un livello basso di luminosità vi permetterà comunque di vedere perfettamente lo schermo. Attivate quindi la luminosità manuale, in modo da poter scegliere quando alzarla e abbassarla. La batteria del vostro Smartphone vi ringrazierà!

Insomma, risparmiare sulla batteria del vostro Android è semplice. Bastano dei piccoli accorgimenti che potrebbero salvarvi da situazioni davvero spiacevoli. Eviterete che il vostro telefono si spenga mentre siete in giro, o semplicemente non sarete costretti a cambiare la batteria ogni anno, spendendo più soldi di quanti ne abbiate spesi per comprare il telefono stesso! Seguite i nostri consigli e vedrete subito i cambiamenti!

Consigliati per te