Perché il cane a volte cerca di accoppiarsi con la nostra gamba? 

Sicuramente ci è capitato di assistere o sperimentare direttamente questa scena. Non è insolita e a volte succede con i cani che abitano con noi. Cerchiamo allora di scoprire il perché il cane a volte cerca di accoppiarsi con la nostra gamba?

Un comportamento curioso

Ci troviamo seduti sul divano a vedere la televisione. Notiamo che il nostro cane si è aggrappato con le zampe anteriori al ginocchio e pieno d’eccitazione simula l’atto d’amore alle spese della nostra povera gamba. Non riusciamo a capire come mai il nostro fido compagno si comporti così. Perciò ci limitiamo a spostare la gamba.

I mesi importanti

Nella crescita del cane ci sono alcuni mesi che ricoprono un’importanza fondamentale. Ciò che succede in questo periodo condizionerà tutta la sua vita futura.

Può darsi che un nostro amico voglia regalarci un bel cucciolo. Lo accettiamo volentieri e così comincerà a crescere nella nuova casa a partire dal primo mese. Ebbene il periodo che va dalla quarta alla dodicesima settimana è fondamentale per il cane.

I nuovi della sua specie

Il cane li riconoscerà come componenti della sua specie tutti gli esseri viventi con cui trascorrerà questi mesi. Compreso anche il gatto, che vive in casa. Per tutta la sua vita il cane non avrà problemi a relazionarsi con la specie umana.

Se durante queste settimane non ha avuto modo di incontrare e socializzare con altri cani, avrà sempre difficoltà a relazionarsi con gli altri individui della sua specie. Al contrario se ha vissuto solo con altri cani, si comporterà sempre in maniera molto diffidente e poco socievole verso gli esseri umani.

Perché il cane a volte cerca di accoppiarsi con la nostra gamba?

Il cane che è cresciuto in famiglia oramai considera i componenti della famiglia come altri della sua specie, anche se poco attraenti sessualmente, perché privi di bellezza canina. Tuttavia non potendo incontrare una femmina in calore, il cane a volte può cercare di sfogare le sue pulsioni con quelli che considera i suoi simili.

Cosa fare e cosa no

Non bisogna mai rimproverare il cane per questo comportamento, che per lui è un gesto naturale e non offensivo. Piuttosto bisogna prendere in considerazione la possibilità di fargli incontrare una femmina. Infatti se il cane si comporta in questo modo, significa che vive con frustrazione la sua pulsione sessuale.

Da scoprire questa particolarità unica che hanno i cani da caccia.

Consigliati per te