Tutto quello che dobbiamo fare per contrastare la perdita di capelli 

A partire dai quarant’anni, ed a volte anche prima, i capelli inevitabilmente tendono ad indebolirsi ed a perdere corpo. È un fenomeno che richiede le giuste attenzioni per evitare fastidiosi disagi tra cui la perdita dei capelli. Vediamo tutto quello che dobbiamo fare per contrastare la perdita di capelli.

Nelle donne le cause principali sono da ricercarsi nei cambiamenti portati dalla menopausa. In questo periodo infatti si assiste ad un calo degli estrogeni e nell’aumento degli ormoni androgeni. Anche negli uomini accade che, con il procedere inesorabile dell’età, le sostanze nutritive trovano maggiori difficoltà a raggiungere i bulbi piliferi. Questo causa contemporaneamente una riduzione della ricrescita dei capelli e un aumento della loro caduta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Integrazioni

Bisogna agire a 360° per ridurre questo fenomeno. Dunque ad una vita sana suggeriamo di affiancare alcune integrazioni. In particolare, consigliamo il rame. Questo è un minerale particolarmente importante per i capelli, perché contrasta lo stress ossidativo e i radicali liberi che colpiscono le cellule e le indeboliscono. Si può assumere sia nella formula in capsule che in oligoelementi. Utili per rinforzare e rivitalizzare i capelli sono anche i prodotti che migliorano la struttura capillare come l’acido pantotenico e la biotina. Inoltre, per una chioma meglio nutrita assumere soia fermentata o erba di San Lorenzo può risultare molto efficace. Un tricologo è la figura più adatta a consigliare l’integratore migliore per ogni caso.

Impacchi

Aiutarsi anche con trattamenti localizzati può contrastare l’indebolimento e la caduta dei capelli. Fra i rimedi naturali più efficaci ricordiamo gli impacchi con sostanze che contengono caffeina o olio di borragine o di oliva.  La presenza di acidi grassi infatti, contribuisce ad irrobustire i capelli. Si suggerisce, una volta a settimana, di massaggiare una piccola quantità di olio o di caffè tiepido sul cuoio capelluto. Spalmarla poi su tutta la lunghezza. Quindi procedere al normale lavaggio dopo una mezz’oretta.

L’henné

Infine un altro elemento naturale, utile a contrastare la perdita di capelli è l’henné.  ricavato dalle foglie di Lawsonia inermis. La sua particolarità è quella di fondersi con cheratina del capello. In questa maniera crea un ispessimento dei capelli. Oltre a rinforzare i capelli, l’henné è utile anche per colorare quelli bianchi.

Ecco dunque tutto quello che dobbiamo fare per contrastare la perdita di capelli.

Approfondimento

Tutti i segreti per avere un colore di capelli luminoso che dura a lungo a costo quasi zero

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te