Per una pizza margherita impeccabile in ogni dettaglio ecco il trucco che pochissimi conoscono

Soprattutto negli ultimi anni tantissimi italiani si sono appassionati alla pizza fatta in casa. Ci ricorderemo sicuramente tutti infatti di quando, durante i primi mesi di quarantena, si faceva fatica a trovare la farina al supermercato. D’altronde in un momento così duro e scandito da così tanta noia, sbizzarrirsi ai fornelli tentando di portare a tavola una pizza gustosa e croccante è stato per molti un motivo di svago.

Trucchi interessanti

Anche dopo la fine dell’incubo delle restrizioni e quindi successivamente alle riaperture, per tante persone fare la pizza in casa è rimasta una piacevole abitudine. In questi mesi molti, infatti, si sono messi alla ricerca di tecniche e di trucchi interessanti che permettessero loro di specializzarsi sempre più. A tal proposito, anche noi oggi vogliamo svelare ai nostri Lettori un consiglio molto utile. Il quale, sicuramente, potrà rivelarsi estremamente interessante per tanti pizzaioli dilettanti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Per una pizza margherita impeccabile in ogni dettaglio ecco il trucco che pochissimi conoscono

Come sappiamo sono diversi gli aspetti che dobbiamo considerare al fine di presentare agli ospiti, o anche solo alla nostra famiglia, una pizza invitante e squisita. Difatti dall’equilibrio da trovare tra i vari ingredienti al tempo esatto da attendere per la lievitazione, sono tante le varianti a cui dover fare attenzione. Oggi in particolare però vogliamo concentrarci su un piccolo dettaglio che molti trascurano nella preparazione. Il quale, se non considerato, potrebbe rivelarsi come un punto negativo in relazione all’intera ricetta. Questo dettaglio ha a che fare con l’immancabile basilico, ingrediente più che necessario nella preparazione di una margherita. Vediamo di che si tratta.

Al fine di evitare che le foglie di basilico si secchino o perdano di consistenza e di sapore, molti suggeriscono di aggiungerlo solo dopo la cottura. Dunque poco prima di servire la pizza in tavola. Eppure tanti vorrebbero cuocere il basilico assieme agli altri ingredienti, così da farlo integrare bene all’interno della ricetta. Ebbene, per far questo, suggeriamo di immergere le foglie di basilico in un recipiente colmo di olio di oliva. Posizionandolo sulla pizza come condimento solamente dopo aver compiuto questo passaggio. In questo modo, anche durante la cottura, le foglie rimarranno fresche, colorate e della stessa consistenza di prima. Il tutto grazie alle proprietà idratanti e conservative dell’olio d’oliva. Dunque, per tutti gli appassionati di cucina, abbiamo finalmente svelato come per una pizza margherita impeccabile in ogni dettaglio ecco il trucco che pochissimi conoscono.

 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te