Per rendere il giardino un’oasi di bellezza ecco la fantastica soluzione adottata da molti

Con la diffusione della pandemia i giardini degli appartamenti sono diventati un naturale luogo in cui trascorre sempre più tempo. La maggior parte delle persone pensa a curare il prato, magari a piantare fiori. Ma per rendere il giardino un’oasi di bellezza ecco la fantastica soluzione adottata da molti: piantare un albero. Questo rende il giardino non solo più bello, ma anche più invitante. Immaginiamoci una pianta con ampia chioma che possa offrire un angolo d’ombra e di fresco nelle giornate assolate. Perciò sempre più persone decidono di piantare un albero nel proprio giardino. Ecco come scegliere il più adatto.

Cosa guardare prima di scegliere

Non tutti gli alberi vanno bene, specialmente per la media dei giardini degli appartamenti, che non sono di dimensioni rilevanti. Perciò ecco dei suggerimenti su qual è l’albero più adatto da piantare per trasformare il giardino in una splendida oasi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Prima di tutto occorre sapere che gli alberi non cessano mai di crescere e raggiungono le loro dimensioni massime dopo circa 15 o 20 anni. Quindi, prima di sceglierlo, occorre valutare quale potrebbe essere la dimensione finale in altezza, oltre all’ampiezza della chioma. Informazione necessaria per piantarlo in una zona del giardino dove possa svilupparsi in piena libertà senza entrare in contatto con oggetti intorno. Inoltre una pianta dalle giuste proporzioni non solo sarà bella da ammirare, ma sarà più semplice curare la sua manutenzione. E un bell’albero, valorizzando il giardino, indirettamente da maggiore valore anche all’appartamento.

Per rendere il giardino un’oasi di bellezza ecco la fantastica soluzione adottata da molti

Gli alberi che possono arrivare al massimo a 10 metri d’altezza sono ideali per giardini di piccole o medie dimensioni. Ovviamente occorre tenere in considerazione anche l’ampiezza della chioma. Più questa può diventare ampia nel pieno dello sviluppo, più sarà bella da vedere e utile nel procurare fresco e ombra al giardino. Ma nello stesso tempo deve anche avere lo spazio necessario per svilupparsi senza intralci con strutture circostanti.

Gli alberi con chiome a foglia caduca sono le più indicate. Infatti offrono maggiore riparo d’estate dai raggi solari e in inverno perdono le foglie lasciando passare i caldi raggi del sole. Ci sono alcune piante che hanno le caratteristiche sopra indicate e che gli esperti consigliano per un giardino. Sono il Biancospino, il Prunus e l’albero di Giuda.

Consigliati per te