Per dire basta a fughe nere di pavimento e piastrelle e a sporcizia profonda in casa basta questo prodotto che tutti conserviamo in bagno

Tutti i perfezionisti sanno quanto possano essere fastidiosi gli aloni e le macchie nere che si annidano nelle fughe del pavimento. Che siano quadrangoli in cotto oppure mattonelle in ceramica del bagno, la sporcizia profonda e radicata nel tempo che vi si nasconde comunica un senso di disarmonia e fastidio. E noi sappiamo che l’eleganza si nasconde nei dettagli. Quindi possiamo giustamente pensare che sia giunto il caso di ripulirle in maniera accurata.

La buona notizia è che non serve andare troppo lontano per avere una soluzione pratica e semplice. E che questo non richiede complesse pozioni da assemblare in casa artigianalmente. Si tratta di una soluzione anche economica, visto che quasi tutti hanno già un gel disincrostante per il wc in casa. Basta poco per dire basta a fughe nere di pavimento e stanze, così ecco come applicare questo gel e la ragione per cui questo prodotto può aiutarci.

Un’operazione che richiede pochi attimi

Il motivo per cui rivolgersi a questo rimedio è semplice: i prodotti pensati per le ceramiche del bagno sono composti dall’azione combinata della candeggina e dell’acido citrico. Un mix, dunque, tra effetto scrostante e pulente.

Per procedere ci serve un paio di guanti, una mascherina per coprire il naso e la bocca dalle esalazioni e da possibili contatti, una bacinella contenente acqua calda e uno spazzola. Per quanto riguarda quest’ultima possiamo affidarci a varie scelte. Di certo il cosiddetto spazzolone utilizzato come estremità della scopa è tra le più raccomandabili. Infatti le setole sono spesse e rigide. Anche uno spazzolino da denti può risultare utile, soprattutto se vogliamo essere più precisi e delicati.

A prescindere dallo strumento utilizzato, ricordiamo di utilizzare il rimedio primariamente in un angolo poco visibile della casa. Un ripostiglio potrebbe essere un luogo consono per questo. La varietà e la delicatezza di alcuni materiali infatti potrebbero reagire in maniera diversa a questo prodotto chimico.

La prima cosa da fare è spremere il prodotto lungo la fuga della mattonella. Con il beccuccio posizioniamoci esattamente al di sopra di qualche centimetro, percorrendo poi tutto il perimetro. Dopo l’applicazione dobbiamo aspettare almeno 1 o 2 minuti per consentire al prodotto di agire in profondità.

Per dire basta a fughe nere di pavimento e piastrelle e a sporcizia profonda in casa basta questo prodotto che tutti conserviamo in bagno

Strofiniamo poi la spazzola sul prodotto. In questo modo le gocce del disincrostante si disperderanno dall’interno del canale in cui le avevamo applicate fin sulla superfice della mattonella. Occupiamoci ora di rimuovere il prodotto. Con una spugnetta umida di acqua calda passiamo un’altra volta per raccogliere il gel disincrostante. Il bianco tornerà a splendere tra le fughe delle nostre mattonelle donando una piacevole sensazione di armonia.

Già che ci siamo, possiamo dare una pulita profonda ai nostri spazi utilizzando il metodo che ci aiuta a separare il superfluo e guadagnare qualche soldo. In pochi giorni la nostra casa risplenderà.

Lettura consigliata

Svelato il trucco per aprire vasetti e barattoli senza sforzo e nel giro di pochi attimi senza rischiare di farsi male

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te