Per allontanare piccioni e uccelli dalle ringhiere e balconi basterebbero solo questi elementi economici

Nonostante le basse temperature i nostri davanzali e giardini sono ancora minacciati da alcuni tipi di uccelli molto fastidiosi. Infatti, piccioni, colombe, cornacchie, storni, gazze potrebbero devastare le nostre piante, oltre che riempire l’esterno di casa di escrementi.

Le feci, oltre ad essere sgradevoli alla vista ed anche maleodoranti, potrebbero portare possibili malattie sia all’uomo che ad eventuali animali di casa. Per non parlare del potere corrosivo che rovinerebbe le ringhiere e i balconi di casa, eliminando completamente la vernice, anche delle piastrelle o del muro.

Mentre determinate razze di volatili, potrebbero distruggere il nostro orto, i frutteti e le piante in terrazza, compromettendo anche il raccolto futuro.

Per cercare di non fare loro del male, nel rispetto di ogni esemplare, invece di ricorrere a soluzioni estreme, potremo provare ad utilizzare dei rimedi casalinghi. Infatti, per dissuadere alcune specie e tenerle alla larga potremo sostituire i veleni con altri metodi.

Per allontanare piccioni e uccelli dalle ringhiere e balconi basterebbero solo questi elementi economici

Per difendere i nostri davanzali e l’orto al meglio, potrebbero funzionare delle soluzioni fai da te, da posizionare nei vari punti all’esterno di casa.

Solitamente, oltre i prodotti chimici mortali, molti utilizzano la carta stagnola, nastri riflettenti o vecchi CD per tenere lontano gli uccelli. Infatti, la luce riflettente che emanano questi oggetti, potrebbero impaurirli, non facendoli avvicinare dove li posizioniamo. Tuttavia, per allontanare piccioni e uccelli dalle ringhiere e balconi basterebbero solo questi elementi economici, vediamo qui di seguito quali sono.

Una delle sostanze utile potrebbe essere la naftalina, solitamente usata per conservare i nostri indumenti. In realtà, è un potente repellente, spesso impiegato anche per i roditori o scarafaggi. L’odore intenso e forte sarà un deterrente per tenere lontano piccioni e uccelli ghiotte delle piante. Posizioniamo dei sacchettini di tela, con all’interno la naftalina, appesi sul balcone o vicino l’orto.

Allo stesso modo potremmo usare una sostanza naturale, ovvero la canfora. Inseriamola dentro delle buste di cotone e appendiamole nelle zone prese di mira.

Sempre di origine naturale, alcuni tipi di spezie potrebbero essere efficaci. Oltre l’aceto, anche pepe, peperoncino e cannella sono repellenti, sgradevoli per i volatili, in grado di non farli avvicinare. Mettiamole semplicemente in dei piccoli contenitori aperti o in dei sacchettini legati alle ringhiere di casa o vicino le piante.

L’illusione che spaventa

Prendendo ispirazione dai classici e tradizionali spaventapasseri, un’altra valida alternativa è usare un finto gufo, provando magari a disegnarlo noi in un cartoncino o una grande pietra. Creando la giusta illusione, con occhi grandi e tondi, dal colore simile all’oro.

Oppure potremo acquistare i serpenti giocattolo per bambini, realizzati in gomma, da sistemare nei davanzali, per scoraggiare l’arrivo di piccioni e uccelli.

Approfondimento

Questi temibili animali sono difensori naturali straordinari del nostro orto e giardino.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te