Oltre al Tronchetto della felicità ecco la pianta portafortuna da regalare

Non sono molte le piante che possono resistere ad un clima torrido come quello estivo. Queste sono soggette a stress e a sofferenza. In più anche la mancanza di pioggia aggrava la situazione. I fiumi sono in secca  e i campi soffrono con la terra arida.

Stessa cosa capita in casa con le nostre piante da appartamento, quelle sul davanzale e le altre sul terrazzo. Alcuni scelgono di acquistare le piante che meglio resistono al sole forte. Tra queste i Gerani che con la sorpresa di tutti resistono bene alle alte temperature. Ciò non significa però che sono resistenti alla mancanza d’acqua. Anzi nei periodi estivi più caldi è necessario anche innaffiarli due volte al giorno.

Una pianta invece che non ha assolutamente bisogno di un’innaffiatura costante è la Cycas. Si tratta di una pianta grassa, ma molto attrezzata per la sua bellezza. È abbastanza resistente e si possono concedere anche piccoli periodi di siccità.

Un sistema contro le formiche in vaso

Invece un vero flagello per le piante in vaso sono le formiche. Queste vanno in cerca delle sostanze nutrienti presenti nel fertile terriccio delle piante. Se poi si trattasse di un aloe vera allora sarebbe un vero e proprio attacco organizzato. Tutto per impadronirsi del suo prezioso succo. In ogni caso c’è un sistema abbastanza semplice ed anche gratuito per impedire alle formiche di salire sui vasi.

Basta adottare un doppio sottovaso di dimensioni diverse. Fra il primo e il secondo riempiamo d’acqua in modo tale da creare una specie di fossato. Le formiche non riusciranno mai a superarlo. in questo modo non dovremmo fare altro che aggiungere acqua, ogni volta che questa manchi.

Oltre al Tronchetto della felicità ecco la pianta portafortuna da regalare

A volte capita che bisogna fare un regalo a qualche amico o amica. La pianta è sempre qualcosa di ben accetto soprattutto se ben scelta. Alcune poi hanno la fama di essere delle piante portafortuna. Una ben conosciuta è il cosiddetto Tronchetto della felicità.

Si tratta di una pianta che appartiene al gruppo delle Dracene. Ha il tronco legnoso ed è importante acquistarla con uno già formato. Non bisogna spaventarsi se in appartamento possono raggiungere anche i 2 m di altezza. Basta solo ricordare che in natura ne possono raggiungere anche sei. E una pianta che non è difficile da coltivare basta solo darle umidità e luce a sufficienza.

Oltre al Tronchetto della felicità ecco la pianta portafortuna, interessante da regalare, ed è la Pachira che si riconosce dal suo tronco intrecciato. Questo lo si prepara apposta in vivaio, proprio per rendere la pianta più interessante da un punto di vista ornamentale. Alla sua sommità spunta la chioma, quasi come un albero.

indubbiamente si tratta di una pianta molto elegante e leggermente più costosa delle altre. C’è un’altra caratteristica che rende la rende molto apprezzata come regalo. È una leggenda orientale legata ad essa. In queste zone infatti la chiamano la pianta attira-soldi. Si pensa infatti che basti tenere questa pianta in casa, che prima o poi i soldi arriveranno. Basterebbe questa semplice spiegazione, per fare un regalo molto gradito e apprezzato per la sua bellezza.

Lettura consigliata

Ecco le 4 piante da terrazzo resistenti al sole forte e al caldo torrido e bisognose di poca acqua

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te