Mai più formiche nelle piante in vaso con questo trucchetto completamente gratuito e senza utilizzare veleni 

Uno dei problemi più fastidiosi che si presenta in casa e in giardino è la presenza delle formiche. Queste non solo vanno alla ricerca di cibo introducendosi nella dispensa, ma colonizzano anche le piante. Sono un fastidio, presente soprattutto nel periodo estivo e che a volte dona grossi grattacapi.

Oltre le formiche di tanto in tanto si fanno presenti nei giardini e nelle case anche ragni e topi. Allontanarli da casa e dal giardino ci permette di vivere più tranquilli. Si possono utilizzare diversi mezzi come le trappole, oppure i fogli di carta altamente adesiva. Ambedue sono efficaci tranne che il topo difficilmente ci casca due volte. Bisognerebbe pensare piuttosto a un rimedio naturale, che dà loro molto fastidio.

Tra le erbe aromatiche la menta piperita è quella che ci vuole. Può tener lontani non solo i topi, ma anche i ragni e le formiche. Ancor meglio se si utilizza sotto forma di olio essenziale, dal profumo più concentrato. In ogni caso contro i topi il rimedio migliore non sarebbe altro che un gatto, il loro nemico naturale.

Un altro problema da non sottovalutare sono le formiche presenti nei vasi. Ci arrivano per svariati motivi. Anche una semplice innaffiatura abbondante nella stagione calda, le attira. Oltre all’acqua, cercano le sostanze zuccherine che producono le piante. Oltre a quelle contenute nel terreno. Le prendono e le portano come nutrimento nel loro formicaio. Ci sono perciò diversi motivi che possono attirare le formiche nelle piante.

Mai più formiche nelle piante in vaso con questo trucchetto completamente gratuito e senza utilizzare veleni

Alcune piante sono particolarmente interessanti per le formiche. Basterebbe avere un’Aloe vera, che sarebbe un forte richiamo per loro. Le foglie dell’Aloe vera sono ricche di nutrienti che interessano alle formiche. La pianta però reagisce alla loro presenza sacrificando le sue foglie.

Ecco allora come tenere lontane le formiche dalle nostre piante in vaso. La prima cosa da fare è cercare di sbarrare tutte le possibili strade che portano fino al vaso. Qualche volta le nostre piante hanno le foglie che toccano le pareti. Queste sono una porta di accesso alla pianta. La prima operazione è di allontanare le piante dalle pareti.

Le formiche potrebbero entrare nel vaso dal pavimento. In questo caso basterebbe adottare la tecnica del doppio sottovaso. Il primo è quello più piccolo di diametro e un po’ più alto, che va più vicino al vaso. Il secondo accoglie la pianta e il primo sottovaso. È un po’ più largo e meno alto. Non ci resta che riempire o quasi d’acqua il secondo sottovaso. Si creerà così una barriera impenetrabile alle formiche, che non sanno nuotare. Potremo così dire, mai più formiche nelle piante in vaso.

Con questo sistema l’acqua non entra nella pianta, che potremo innaffiare quando necessario. L’acqua fra i due sottovasi, invece, aiuta a creare un buon clima umido, che le piante accettano volentieri. Inoltre il sistema è del tutto gratuito, se si eccettuano i due sottovasi e anche naturale.

Lettura consigliata

Basterebbe un cucchiaino di questo potente rimedio per eliminare le formiche da casa e allontanare le blatte

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te