Non sa cosa perde chi butterà i gusci di cozze, vongole, pistacchi e noci perché si possono riutilizzare in questo straordinario modo

Il pranzo di Natale è un momento perfetto per accumulare materiali utilissimi. Ci sono infatti degli ingredienti di cui non si deve buttare nulla. Vediamo quali sono e come usarli.

Non sa cosa perde chi butterà i gusci di cozze, vongole, pistacchi e noci perché si possono riutilizzare in questo straordinario modo

Quante volte siamo costretti a buttare i gusci di cozze e vongole dopo una meravigliosa impepata o degli spettacolari spaghetti alle vongole? Ma dove bisogna buttare i gusci di vongole e cozze per fare una corretta raccolta differenziata? I gusci di vongole e cozze possono però essere utilizzarlti a beneficio delle nostre piante. Sono infatti costituiti per la quasi totalità (95%) da carbonato di calcio che è una sostanza fertilizzante. L’impiego in agricoltura dei gusci bivalvi è noto ma anche noi a casa possiamo riutilizzai in due modi. Per prima cosa dovremo pulirli accuratamente e poi li useremo da poggiare sul fondo dei vasi proprio come facciamo con l’argilla espansa. Dovremo poi ricoprire con il terriccio e procedere mettendo a regime le piantine.

I gusci così utilizzati saranno un ottimo rimedio per evitare il ristagno idrico. Possiamo inoltre usare i gusci delle cozze come polvere fertilizzante. Questo procedimento richiede molta attenzione e quindi occorre proteggere occhi e mani. Inseriremo i gusci in una federa di cotone spessa e con un martello cercheremo di ridurli in piccoli frammenti. A questo punto non ci resta che mischiare i gusci ridotti in frantumi con il terriccio delle nostre piante. Utilizziamo sempre dei guanti da giardino nel maneggiarli perché potrebbero esserci dei pezzi appuntiti.

Di noci e pistacchi

I gusci delle noci e dei pistacchi sono perfetti per realizzare uno scrub esfoliante. Mettiamo i gusci nel mixer e tritiamoli finemente. Devono essere ridotti a polvere fine altrimenti si potrebbe rischiare uno scrub troppo aggressivo. Mescoliamo 4 cucchiai di miele e 1 cucchiaio di caffè da moka con 1 cucchiaio di polvere di gusci. Ora applichiamo lo scrub sulla zona glutei e cosce. Massaggiare per qualche minuto e sciacquare. Lo scrub preparerà la pelle a ricevere la crema anticellulite o idratante. Ma non è finita qua. Infatti, “Non dovremmo buttare i gusci di noci, perché possono risolvere un problema davvero comune”.

Ecco perché non sa cosa perde chi butterà i gusci di cozze, vongole, pistacchi e noci perché si possono riutilizzare in questo straordinario modo.

Consigliati per te