Non facciamo l’incredibile errore di perdere queste offerte di Natale prenotando la montagna troppo tardi

Città d’arte italiane praticamente esaurite, nonostante il tempo non bellissimo. Terme e Spa piene di prenotazioni nel ponte di Ognissanti appena trascorso. Gli italiani si sono riversati praticamente in massa nelle più deliziose mete turistiche del nostro territorio. Adesso, abbiamo di fronte a noi un break, ma gli appassionati di montagna, sono già sul piede di guerra. La neve comincia a fioccare sulle Alpi e quindi è già tempo di ritirare fuori gli sci. E potrebbe essere finalmente un inverno da ricordare. Però non facciamo l’incredibile errore di perdere queste offerte di Natale prenotando la montagna troppo tardi. Il rischio potrebbe proprio essere quello di non trovare il più posto se non muovendoci per tempo.

Quali sono le mete sciistiche italiane meno famose ma comunque bellissime

Ovviamente protagonista assoluta delle nostre vacanze invernali è la neve. Prenotando con netto anticipo, potrebbe anche esserci il rischio di non trovarla. Non possedendo la sfera magica, affidiamoci allora alle prenotazioni che ci garantiscano la disdetta senza penali e senza perdita dell’eventuale caparra. Per non ritrovarsi piste troppo affollate, ecco qualche località meno conosciuta ma non per questo meno bella.

La prima che suggeriamo è tra le bellissime montagne del Friuli. Qui, dove ancora oggi sembra di sentire tuonare i cannoni, il Tarvisio è una delle zone particolarmente belle e attrezzate. I prezzi sono nella media, soprattutto nella zona di Piancavallo in un comprensorio che può garantire più di 20 piste. Gli impianti sono di qualità e sarà possibile sciare sia per i principianti che per i più bravi. Senza contare l’ottima cucina e gli splendidi vini della regione.

Non facciamo l’incredibile errore di perdere queste offerte di Natale prenotando la montagna troppo tardi

Quando parliamo di andare a sciare in Valtellina, il pensiero va immediatamente a Bormio, Livigno e Ponte di Legno. Mete sempre belle, ma anche sempre abbastanza affollate. Se desideriamo passare una vacanza sciistica in zona, non dimentichiamoci di Montecampione. Qui, in assenza di neve, sono attrezzati per il bombardamento artificiale con i cannoni. Una località più low cost delle famosissime vicine, ma con tante piste che arrivano fino ai 2.000 mt.

Scrivere di mete meno conosciute non vuol dire sottovalutare le località, ma semplicemente consigliare posti bellissimi dove non ci si pesti i piedi. È il caso di Frontignano Ussita, amena località montana situata tra i Monti Sibillini. Un’ area sciistica non grandissima ma dotata di tutti i comfort e tra le migliori in assoluto di tutta l’Italia centrale. Tra l’altro gli impianti sono moderni, a prezzi accessibili e molto apprezzati dagli stessi turisti. Cosi come la straordinaria ospitalità locale.

Approfondimento

Queste 3 splendide località montane italiane sono delle vere e proprie oasi di relax a prezzi contenuti dove immergerci tra flora e fauna lontano dalla folla

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te