Non butteremo più le vecchie chiavi che abbiamo nei cassetti dopo aver scoperto la loro incredibile utilità nel giardinaggio

Ognuno di noi ha certamente qua e là in casa delle vecchie chiavi, che non usa più. Spesso dimenticate o conservate nei cassetti dei mobili, altre volte rimaste appese ai nostri portachiavi. Alcuni magari hanno scatole colme di questi oggetti dimenticati, perché non si sa mai, potrebbero sempre tornarci utili un giorno. E così, o accumuliamo senza sosta riempiendo i cassetti o in alternativa ci disfiamo di un oggetto che possiamo trasformare in qualcos’altro. Infatti, basta un pizzico di inventiva per far diventare le nostre chiavi uno strumento da riutilizzare nei nostri orti. Dalle chiavi di casa alle piccole chiavi, con fantasia possiamo donare ai nostri orti, alle piante da vaso e giardini un tocco d’eleganza e creatività.

Non solo pollice verde

Il fai da te nella cura dei nostri orti spesso ci viene in aiuto. Difatti i tappi di sughero e le palettine di legno del gelato possono aiutarci a segnalare in maniera corretta e divertente le nostre piantine nell’orto. Con pochi materiali di riciclo riusciamo a dare un tocco in più alle nostre etichette. Non serve essere veri e propri pollici verdi, sono idee che tutti possono mettere in pratica con pochi materiali a disposizione. In questo caso ci occorrono ovviamente delle vecchie chiavi, dello smalto per unghie chiaro e dei pennarelli indelebili colorati o neri.

Non butteremo più le vecchie chiavi che abbiamo nei cassetti dopo aver scoperto la loro incredibile utilità nel giardinaggio

Andiamo dunque a vedere il procedimento.

Iniziamo con il pulire bene le chiavi con un panno imbevuto d’acqua, asciughiamole poi con un panno asciutto.

Dipingiamo la parte superiore della chiave con lo smalto del colore che avremo scelto. E lasciamo asciugare bene per qualche minuto.

Ora possiamo sbizzarrire la nostra fantasia con la decorazione: possiamo disegnare dei fiorellini colorati, o semplicemente dare un tocco di colore a nostro piacimento.

Possiamo poi scrivere al centro della chiave il nome della pianta o del fiore che andremo a piantare nel vaso o nel nostro orto.

Per ultimo, piantiamo le chiavi direttamente nel terreno in corrispondenza dei fiori e delle piante prescelte.

In questo modo avremo una mappa colorata, che ci descrive i fiori che abbiamo piantato. Ecco perché non butteremo più le vecchie chiavi che abbiamo nei cassetti dopo aver scoperto la loro incredibile utilità nel giardinaggio.

Approfondimento

In pochi sanno che con gli scarti di queste verdure possiamo creare un dado vegetale fatto in casa senza cottura

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te