blank

Nessuno crederà che questi fantastici vasi per piante siano il frutto di un riciclo

Trovare un modo di riutilizzare vecchi prodotti per arredare il giardino consente di massimizzare la soddisfazione, risparmiando sul portafogli. Per esempio, è possibile realizzare fantastici vasi per piantine con oggetti di riciclo. Ognuno di essi ha diritto a una seconda vita e nessuno crederà che questi fantastici vasi per piante siano il frutto di un riciclo ecologico. Ecco gli oggetti più impensabili con cui realizzare magnifici vasi per piante.

Un vaso in perfetto stile scandinavo

Un tendenza molto attuale in fatto di home decor è l’impiego di materiali naturali come l’essenza di legno. In molti non sanno della possibilità di riciclare vecchie scatolette di tonno e abbellirle con delle mollette in legno inutilizzate o vecchie.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Basterà privare la scatoletta del coperchio e lavarla accuratamente. Poi “pinzarla” con le mollette in tondo, perfettamente accostate l’una all’altra. Questo darà vita a un vasetto di legno meraviglioso, magari da rifinire con un solo giro di spago e un fiocco. Ma, proprio con quest’ultimo elemento, è possibile ancora fare altro.

Uno spago e una lattina

Basterà riciclare una latta delle conserve, utilizzare dello spago e nessuno crederà che questi fantastici vasi per piante siano il frutto di un riciclo. Lavare accuratamente la latta, privarla del coperchio superiore e avvolgere dello spago intorno, fino a coprire interamente. Ecco un meraviglioso vaso green e un reimpiego intelligente.

Sacchi in juta

Anche i sacchi in juta delle patate o della sabbia sono un modo ecologico di rivestire dei contenitori inutilizzati. Questi sono particolarmente indicati per piante grasse o aromatiche e magari decorabili con scritte a piacere.

Piccoli rametti

E che dire dei piccoli rametti rimasti dalla potatura delle piante. Basterà tagliarli tutti della stessa dimensione e incollarli intorno a una scatola in latta. Stesso discorso per piccoli ciottoli di ghiaia o per tappi di sughero conservati nel tempo.

Libri mai letti

E, per i più creativi, un riciclo green per i libri mai letti. Lasciarli riempire di polvere nella libreria sarebbe un vero peccato, almeno quanto quello di acquistarli e non leggerli. Meglio quantomeno riciclare le pagine dei libri incollandole su vecchi contenitori in plastica o lattine. Questo conferirà al giardino un’aria più sofisticata e innovativa.

Approfondimenti

E, per riciclare i rotoli di carta igienica, consigliamo la lettura di questo precedente articolo altrettanto green.

Consigliati per te