Molti lo fanno senza pensarci ma è il peggior modo di proteggere il computer 

La rete internet è sempre più sotto l’attacco di criminali informatici senza scrupoli. Bloccano computer, spiano le nostre mosse e rubano i dati personali. Difendersi efficacemente si può, ma a volte commettiamo degli errori senza volerlo. Ecco perché molti lo fanno senza pensarci ma è il peggior modo di proteggere il computer.

Una rete sotto attacco

Se in passato i ladri entravano in casa, oggi ci sono dei metodi più sofisticati e meno pericolosi per rubare denaro e dati personali. Tutto passa attraverso i computer e la rete Internet a cui il Mondo è collegato.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

I ladri entrano nei computer delle grandi organizzazioni e in quelli personali, rubando informazioni personali, dati bancari ecc.

Fra le armi che usano vi è lo spyware. Una minaccia che entra nel computer, spia le nostre informazioni e le invia a terzi. Ci sono anche i ransomware, che impediscono l’apertura del computer, fino a quando non si paga un riscatto.

Molti lo fanno senza pensarci ma è il peggior modo di proteggere il computer

Difendersi da tutta questa attività è quasi un obbligo per chi possiede un computer. Il modo migliore per proteggere i propri dati è d’installare un antivirus. Questo tipo di programma cerca virus presenti nel computer e se li trova li blocca, mettendoli in quarantena. Inoltre controllano il nostro traffico sulla rete, impedendo a virus e hacker d’accedere al computer.

Gli antivirus sono di due tipi. Una a pagamento, molto completa ed efficace, e un’altra gratuita che garantisce le funzioni di base. Proprio la possibilità d’una versione gratuita può condurre a commettere un grave errore. Alcuni credono che due sia meglio che uno e così, installano nel computer due antivirus.

Un possibile pericolo

Questa mossa purtroppo si rivela perdente per due motivi. Un antivirus è un programma che controlla il computer per scovarne minacce. Quando perciò si accende il computer, entra in funzione e rallenta un po’ l’apertura. Se sono due gli antivirus, i controlli si prolungano ancor di più.

Tuttavia i due antivirus potrebbero entrare in conflitto tra di loro, permettendo così a virus e hacker d’intrufolarsi nel computer. In questo modo può succedere proprio ciò che si voleva evitare. Per questo motivo è meglio non installare due antivirus sul proprio computer, ma uno solo.

Una nuova sfida sono le nuove frontiere della tecnologia che cercano di collegare computer e cervello umano.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te