Le due razze di cani che possono salvare i loro padroni dalla depressione

Oggi è ufficialmente arrivato il giorno più triste dell’anno per tutto il Tropico del Capricorno, definito dagli anglofoni “Blue Monday”. Proprio in occasione di questa data vogliamo sensibilizzare sul tema dei disturbi dell’umore e esaltare il valore aggiunto della pet teraphy.

Infatti prendersi cura di un animale domestico può essere un salvavita per tutti coloro che soffrono di questa patologia. In tal modo questi soggetti sono costretti a prendersi cura delle esigenze dei loro amici a quattro zampe e pian piano questo permette loro di uscire dalla propria spirale di negatività.

Per questo oggi sveliamo quali sono le due razze di cani che possono salvare i loro padroni dalla depressione. Scopriamo insieme quali sono.

Il golden retriever, dolcezza e intelligenza

Questi esemplari sono fra i più amati del mondo canino. Infatti sono molto affettuosi e, a volte, quasi dipendenti dal loro essere umano di riferimento. La loro dolcezza permette loro di fare anche da guida a coloro che soffrono di cecità.

Oltre ad aiutare chi è affetto da depressione, la loro spiccata intelligenza emotiva è impiegata nelle operazioni di salvataggio in mare e nell’aiutare i processi di socializzazione dei bambini autistici.

Il maltese, vivacità ed empatia

Il maltese è un cane da compagnia molto vivace oltre ad essere anche piccolo e versatile, adatto per la vita in appartamento. Ha un legame speciale con il padrone e riesce ad empatizzare facilmente con chiunque gli stia attorno. Per questo può essere molto utile alle persone che hanno questo tipo di difficoltà psico-emotiva.

Oggi, dunque, abbiamo visto quali sono le due razze di cani che possono salvare i loro padroni dalla depressione. Consigliamo anche di leggere un approfondimento che può essere molto utile: “I tre segnali della depressione che tutti noi tendiamo a sottovalutare”. Per scoprirne di più, basta cliccare su questo link.

Consigliati per te