La Gran Bretagna piange commossa la scomparsa del Principe Filippo

Il Principe Filippo di Edimburgo, consorte della Regina Elisabetta II d’Inghilterra, si è spento oggi all’età di 99 anni. Lo ha annunciato Buckingham Palace, con un messaggio che esprime la profonda tristezza della sovrana. “Sua Maestà annuncia la morte del suo amato marito Sua Altezza Reale il Principe Filippo, Duca di Edimburgo spirato pacificamente stamattina al castello di Windsor”.

Su Buckingham Palace la Bandiera Union Jack svetta a mezz’asta. È stata calata pochi minuti dopo l’annuncio dato stamane a rete unificate dalle Tv britanniche.

La Gran Bretagna piange commossa la scomparsa del Principe Filippo

La cerimonia funebre molto solenne, compatibilmente con le restrizioni Covid, si terrà nei prossimi giorni. La famiglia reale inglese si è unita alle persone che nel mondo sono in lutto per questa importante perdita per la Nazione britannica.

Ecco un profilo del consorte della Regina Elisabetta II, che compirà 95 anni il 21 aprile prossimo, raccolto dalla Redazione Cultura e Società di ProiezionidiBorsa.

Il Principe Filippo aveva trascorso un mese in ospedale all’inizio di quest’anno. Era stato dimesso il 16 marzo scorso e si preparava a festeggiare 100 anni il 2 giugno prossimo.

Filippo proveniva dalla famiglia reale greca

Il Duca di Edimburgo è stato il consorte reale più longevo nella storia britannica. Dopo il primo incontro da adolescenti, si fidanzarono segretamente nel 1946.

Sposò Elisabetta II nel 1947 ed era in viaggio di nozze con lei, il 6 febbraio 1952, in Kenia, quando fu proclamata Regina. Divenuto Principe, dopo le nozze, si è ritirato dalla vita pubblica quattro anni fa nel 2017.

Era un membro della famiglia reale greca: nacque sull’isola di Corfù, era appassionato di sport equestri, amava le attività di campagna. Aveva quattro figli, otto nipoti e nove pronipoti. Filippo, l’unico che poteva azzittire la regina, usava definirsi “un nobile con nessun merito particolare”. Tuttavia, viene ricordato per essere stato una salda figura a fianco della Regina.

Contribuì a modernizzare la monarchia inglese

La Gran Bretagna piange commossa la scomparsa del Principe Filippo. Amante della mondanità e della musica, difficilissimo di carattere, sarà ricordato per avere contribuito a modernizzare la monarchia inglese.

Uscito dalla scena pubblica nel 2017, ha poi preso parte alle nozze del Principe Harry nel 2018. Grande cordoglio è stato espresso anche dal Premier britannico Boris Johnson: “Come Nazione, come Regno, ringraziamo la straordinaria figura del Principe Filippo, un amorevole marito, un padre e un uomo affettuoso”.

Consigliati per te