La chiamano la Tahiti d’Italia questa spiaggia meravigliosa e incontaminata talmente piccola che può ospitare solo 30 persone

Uno dei sogni più grandi di tutti è quello di poter fare una vacanza in un paese esotico dal mare cristallino. Caraibi, Hawaii, Polinesia, Grecia sono solo alcune delle mete più gettonate per una vacanza all’insegna del mare e del relax. Molto spesso però questo rimane solo un sogno. Queste mete infatti hanno dei costi piuttosto elevati e non tutti possono permettersele. Ma molti non sanno che a volte non è necessario andare così lontano per trovare sabbia finissima e mare cristallino. Anzi, molto spesso è facile trovare questi luoghi a due passi da casa.

La chiamano la Tahiti d’Italia questa spiaggia meravigliosa e incontaminata talmente piccola che può ospitare solo 30 persone

In Sardegna esiste uno di questi luoghi magici. Si chiama Cala Coticcio ed è una perla dell’isola di Caprera, nell’Arcipelago della Maddalena. Una spiaggia piccolissima, fatta di sabbia bianca finissima e un mare che farebbe invidia a chiunque.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

La natura in questa spiaggia ci regala dei colori incredibili. Dietro la spiaggia, infatti, ci sono diverse rocce granitiche di un meraviglioso color rosa. Gli alberi verdi, la sabbia bianca e il mare turchese contribuiscono a rendere questo luogo un arcobaleno naturale. Ed è proprio per il colore così turchese del mare che le hanno dato un soprannome.

La chiamano la Tahiti d’Italia questa spiaggia meravigliosa e incontaminata talmente piccola che può ospitare solo 30 persone. È perfetta per chi vuole godersi una spiaggia paradisiaca lontano dalla folla. Questa spiaggia infatti è talmente piccola che può essere considerata una spiaggia a numero chiuso.

Come raggiungerla?

Cala Coticcio è abbastanza semplice da raggiungere. Ci si può arrivare sia in barca che a piedi. Attenzione però: se si decide di raggiungerla in barca è bene sapere che gli ultimi 200 metri andranno fatti a nuoto. Questa spiaggia infatti fa parte del Parco Nazionale della Maddalena ed è perciò interdetta alle imbarcazioni, che devono sostare ad almeno 200 metri di distanza. Se invece la si vuole raggiungere a piedi è sufficiente prenotare una guida che accompagnerà i turisti attraverso un percorso di media difficoltà di circa 40 minuti.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te