La banca deve 40 euro al giorno e il risarcimento al cliente quando viola questo importante diritto previsto dalla legge

I rapporti tra banca e cliente possono essere davvero complicati. La banca è una grande potenza economica che ha in mano i risparmi di una vita dei suoi clienti. C’è davvero un grande squilibrio sia economico che di sapere tecnico tra banca e clienti. La banca ha, infatti, i fondi per assumere avvocati ed esperti finanziari che gestiscano i suoi affari. Mentre i clienti spesso sono soli e non possono spendere troppo per avere consulenze complete per gestire al meglio i propri beni.

Proprio per questa diversa forza economica e tecnica la legge cerca di tutelare il più possibile i clienti delle banche. Prevede una lunga serie di diritti in loro favore. Tra questi, quello di avere sempre una copia dei contratti stipulati con la banca, che questi siano scritti in modo chiaro e resi comprensibili. Il cliente è tutelato in caso di clausole abusive. Ha diritto di recedere e di cambiare banca in modo semplice.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

La banca deve 40 euro al giorno e il risarcimento al cliente quando viola questo importante diritto previsto dalla legge

Questi ed altri sono i diritti che la legge prevede per i clienti delle banche. Attenzione, però, non ha sempre ragione il cliente. Ad esempio, se cadiamo in alcune truffe online e i malintenzionati riescono a rubare soldi, accedendo nostro conto, non sempre la banca è responsabile. Allo stesso modo è bene tenere traccia delle operazioni che facciamo attraverso la banca. Infatti, se vediamo addebitati costi mai sostenuti, poi è difficile dare la prova che l’istituto di credito si sia sbagliato.

Quando, però, la banca non rispetta i diritti del cliente, la legge la punisce severamente. La banca deve 40 euro al giorno e un’altra ingente somma di denaro al cliente quando non rispetta il diritto alla portabilità del conto. La portabilità del conto è una procedura semplice che serve sostanzialmente al cliente per cambiare banca. Tutti i crediti e i debiti del cliente vengono trasferiti da una banca all’altra senza alcun onere o difficoltà per l’interessato stesso.

Il diritto del cliente

Questo è un diritto molto importante e la legge punisce il suo mancato rispetto con sanzioni severe (articolo 126 septiesdecies T.U.B). Intanto, un indennizzo di 40 euro immediato al cliente. La legge aumenta questa somma per ogni giorno di ritardo, in base ai criteri previsti dalla legge stessa. Oltre a questo, la banca deve risarcire al cliente anche il danno patrimoniale e non patrimoniale subito a causa del ritardo.

La banca deve al cliente l’indennizzo e il risarcimento per il solo ritardo. Non è necessario, in altre parole, che il cliente solleciti la banca ad effettuare la portabilità. Se l’istituto di credito manca di adempiere a questo obbligo è tenuto in automatico all’indennizzo ed eventualmente al risarcimento.

Lettura consigliata

Rischia 3 anni di reclusione e di pagare un pesante risarcimento del danno il datore di lavoro che viola queste importanti leggi sul lavoro

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te