In settimana arrivano i soldi INPS di chi ha fatto domanda del Bonus fino a 500 euro mentre si attendono gli assegni arretrati

I primi giorni di luglio si stanno rivelando ricchi di appuntamenti in termini di pagamenti INPS. Se il 1° del mese sono state le pensioni a rubare le attenzioni, ben presto la scena si è spostata su altri benefici e prestazioni varie.

Facciamo il punto della situazione considerato che c’è un vero e proprio pienone di date almeno fino a metà mese. In particolare, in settimana arrivano i soldi INPS di chi ha fatto domanda del Bonus figli disabili introdotto nel 2021.

Arrivano gli importi del Bonus figli disabili per i nuclei monoparentali

Tra i pagamenti attesi da tanto tempo e che stanno arrivando troviamo anzitutto il Bonus figli disabili per i nuclei monoparentali. Un sostegno partorito dal decreto 285/2021 e i cui pagamenti stanno arrivando solo in questi giorni.

Questa misura prevede importi che variano dai 150 ai 500 euro netti mensili al rispetto e a seconda dei paletti fissati dal legislatore. Il sussidio spetta alle mamme o ai papà disoccupati o monoreddito fino a 8.145 euro se lavoratori dipendenti, o 4.800 euro se lavoratori autonomi. Deve trattarsi di nuclei familiari monoparentali residenti in Italia e con figli a carico disabili. In particolare, la disabilità riconosciuta non deve risultare inferiore al 60%.

L’indennità mensile è pari a 150 euro se vi è un solo figlio disabile. Raddoppia a 300 euro in caso di due figli disabili e arriva a 500 euro in caso di 3 o più figli disabili. Come dicevamo, in questi giorni continuano a uscire numerose date di pagamento. Oltre a quelle già viste per i primi di luglio, un’altra data rimanda a venerdì 8.

In definitiva si tratta solo di attendere per chi ancora non avesse ricevuto la propria data di pagamento. Ancora, per tutti (per chi attende il primo pagamento e chi l’abbia appena ricevuto) si aspettano gli arretrati del 2021. Al riguardo non si hanno disposizioni o comunicazioni ufficiali da parte dell’Istituto di Previdenza. Tuttavia, come sono stati rispettati i tempi del primo pagamento è ragionevole attendersi novità positive anche sul fronte arretrati.

In settimana arrivano i soldi INPS di chi ha fatto domanda del Bonus fino a 500 euro mentre si attendono gli assegni arretrati

Infine diamo un rapido sguardo ad alcune delle tante date di pagamento in calendario proprio in questi giorni.

Hanno date 5, 6 e 8 luglio gli ANF in pagamento dai Comuni alle famiglie aventi diritto. Al riguardo ricordiamo che molte misure di sostegno alla famiglia e alla genitorialità sono state assorbite del neo assegno universale (AU).

Manco a dirlo, alcune date di pagamento dell’AU su domanda sono previste in settimana, precisamente venerdì 8 luglio. Ovviamente stiamo parlando di mensilità arretrate, considerato che l’AU su domanda di competenza luglio è atteso per la metà del mese.

Altre disposizioni di pagamento che ricadono in settimana riguardano i percettori dell’indennità di disoccupazione. Il riferimento è alla NASPI DIS-COLL, che a luglio arriverà con un leggero anticipo. In base alle prime date già caricate sui fascicoli previdenziali, i pagamenti sono attesi sia domani sia l’venerdì 8.

Tuttavia, sarà un accredito orfano del Bonus 200 euro. Com’è noto, l’indennità introdotta del decreto Aiuti arriverà ad ottobre per questi percettori.

Lettura consigliata

Ecco come investire 6.000 euro alle Poste a luglio e guadagnare tra l’1 e il 2% di interessi in poco tempo

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te