In questo borgo medievale tra i più conosciuti d’Italia si potrà godere gratuitamente delle sue acque termali in una magica atmosfera tra antichi mulini e mercatini di prodotti tipici

L’Italia è uno tra i Paesi più belli al Mondo che colpisce chiunque per le sue meravigliose bellezze. Tra paesaggi mozzafiato, città d’arte, tradizioni e buon cibo non resta che decidere il luogo da visitare. Studi recenti confermano, infatti, che il nostro Belpaese, resta tra le mete più desiderate dai turisti di tutto il pianeta.

Sebbene la pandemia da coronavirus abbia nell’ultimo anno e mezzo inevitabilmente paralizzato il Mondo intero, gradualmente e per fortuna, stiamo assistendo ad una ripresa del turismo in Italia. Un turismo che sembra però cambiato rispetto a prima. Ci si sta muovendo, infatti, alla riscoperta di realtà turistiche ben lontane da folle e assembramenti.

Per cui borghi e paesini, soprattutto quelli meno conosciuti, stanno registrando il più alto numero di prenotazioni. La scorsa settimana in un articolo pubblicato sulle pagine di ProiezionidiBorsa, i Lettori hanno scoperto un antico, piccolissimo e suggestivo borgo medievale in Trentino nei pressi del Lago di Garda. Cliccando qui i Lettori ne apprezzeranno scoprendole le tradizioni e le peculiarità paesaggistiche e desidereranno visitarlo.

Quest’oggi, sempre con gli Esperti di Viaggio e Turismo di ProiezionidiBorsa, scopriremo invece un altro tesoro tutto italiano.

Un altro borgo medievale tra i più conosciuti d’Italia. In questo borgo, i visitatori tra gli antichi mulini e i mercatini di prodotti tipici in una magica atmosfera ferma nel tempo, potranno godere gratuitamente delle sue acque termali.

In questo borgo medievale tra i più conosciuti d’Italia si potrà godere gratuitamente delle sue acque termali in una magica atmosfera tra antichi mulini e mercatini di prodotti tipici

Questa volta, ci troviamo in Toscana. E precisamente a Bagno Vignoni. Una frazione del Comune di San Quirico d’Orcia, nel cuore della Val d’Orcia. Un borgo medievale tra le verdi colline di Siena, unico in tutta Italia.

La peculiarità che contraddistingue questo borgo è la piscina di acqua termale calda, nel cuore della piazza centrale.

Si racconta che tra i personaggi più famosi della storia che costantemente hanno fatto il bagno nelle terme di Vignoni ci sia non solo Lorenzo il Magnifico, scrittore, poeta e signore di Firenze dal 1469 alla sua morte. Ma anche Caterina da Siena, religiosa, teologa, filosofa e mistica, canonizzata da Papa Pio II nel 1461. Anche quest’ultimo, Papa Pio II, era solito godere delle acque termali di Bagno Vignoni.

Ma questo secolare e piccolo borgo antico non è stato solo un toccasana per la salute ed il benessere di molti personaggi della storia. Lo è tutt’oggi anche per i viaggiatori che continuano a visitare questo luogo incantato.

Quest’estate i turisti potranno visitare questo meraviglioso borgo. E avventurarsi per un’escursione unica improntata al benessere.

Partendo dalla piazza grande attraverso un sentiero tra gli antichi mulini, in un’atmosfera magica ferma nel tempo, potranno godere gratuitamente dei benefici delle acque termali, immergendosi nelle diverse vasche lungo il percorso.

Ecco, dunque, perchè in questo borgo medievale, tra i più conosciuti d’Italia, si potrà godere gratuitamente delle sue acque termali in una magica atmosfera tra antichi mulini e mercatini di prodotti tipici.

Oltre alle acque termali, i visitatori potranno apprezzare i mercatini con i prodotti tipici locali e biologici. E l’artigianato locale.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te