Importanti novità per i mutui casa di migliaia di famiglie

La Redazione di ProiezionidiBorsa ha trattato in diverse occasioni le tematiche relative al credito alle famiglie. Banche e finanziarie concedono infatti credito alla clientela sulla base di approfondite verifiche e specifici criteri valutativi. Inoltre, gli Istituti di credito determinano le condizioni economiche dei finanziamenti al fine di limitare i rischi ed ottimizzare i propri guadagni.

Per questi motivi, molti cittadini non hanno accesso al credito o trovano insostenibili le condizioni imposte dal mercato. Gli Istituti di credito non sono però gli unici Enti erogatori e per i consumatori esistono valide alternative. Negli ultimi anni è nato un mercato di finanza complementare capace di soddisfare le esigenze di famiglie ed imprese. Al contempo l’INPS pubblica periodicamente bandi volti a finanziare i propri assistiti tramite prestiti personali o mutui ipotecari. In questo articolo vedremo che ci sono importanti novità per i mutui casa di migliaia di famiglie.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Una comunicazione importante

In un recente approfondimento abbiamo analizzato come ottenere 40.000 euro di finanziamento dall’Ente previdenziale a tassi convenienti. L’INPS eroga, infatti, sia prestiti personali che mutui ipotecari agli assistiti a condizioni di particolare favore. Per questo motivo i bandi periodici riscuotono normalmente grande successo e sono moltissimi gli italiani ad aver sottoscritto queste offerte.

Vediamo ora che ci sono importanti novità per i mutui casa di migliaia di famiglie italiane che hanno aderito ai prestiti INPS. Con una comunicazione emessa il 10 dicembre, l’Ente ha determinato le modalità di pagamento delle rate di mutuo in scadenza questo mese. Un’informazione importantissima per poter saldare regolarmente quanto dovuto senza incorrere in sanzioni o segnalazioni nelle banche dati.

Importanti novità per i mutui casa di migliaia di famiglie

I titolari di mutui ipotecari INPS dovranno provvedere al pagamento della rata di dicembre attraverso un apposito bollettino. Questo mese, infatti, l’INPS non attiverà i consueti addebiti tramite flusso diretto in conto corrente. Gli interessati dovranno utilizzare esclusivamente il circuito di pagamento pagoPA inserendo i dati presenti nel bollettino scaricabile dal portale dell’Istituto.

L’Ente renderà disponibile questo documento da lunedì 14 dicembre nella sezione riservata ai mutuatari del “portale dei pagamenti”. Si tratta di importanti novità per i mutui casa di migliaia di famiglie cui prestare la massima attenzione. Il mancato pagamento della rata costituirebbe infatti un’inadempienza e potrebbe comportare l’applicazione di sanzioni e oneri in capo al mutuatario.

Consigliati per te