Il trucco più semplice per tenere alta l’attenzione che pochi studenti conoscono

Quando si tratta di stare sui libri, gli studenti le provano tutte per cercare di mantenere alta l’attenzione. Dai gruppi di studio, alla musica rilassante, all’eremitaggio lontano dalle distrazioni, fino al temutissimo caffè dello studente per una quasi overdose di caffeina.

Ma non c’è bisogno in realtà di ricorrere a rimedi così drastici.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Esistono anche dei trucchi molto più sottili ma altrettanto efficaci per riuscire a concentrarsi sullo studio in maniere produttiva senza cedere a tentazioni e distrazioni.

Tra questi, c’è il trucco più semplice per tenere alta l’attenzione che pochi studenti conoscono.

Sfruttiamo la psicologia dei colori

Per creare un ambiente di studio proficuo, non bisogna mai trascurare i dettagli. E uno dei dettagli più importanti è quali colori utilizziamo per stimolare la nostra concentrazione.

Il trucco più semplice per tenere alta l’attenzione che pochi studenti conoscono consiste nello sfruttare la psicologia dei colori. Il nostro cervello registra in modo diverso i vari colori, e alcuni sono molto più utili per ricordare le informazioni rispetto ad altri.

Ed è qui che possiamo utilizzare un trucchetto per studiare meglio.

Il colore che più aumenta la produttività durante lo studio è il blu. Ecco qualche consiglio per sfruttare questo colore durante lo studio.

Utilizziamo una penna blu o sottolineiamo con il blu

Per stimolare al massimo la nostra concentrazione, è preferibile utilizzare un colore più acceso rispetto al classico nero con cui la maggior parte degli studenti prende appunti.

Il blu è il colore più adatto a questo scopo. Il blu stimola la concentrazione e potenzia la memoria.

Se siamo impegnati in una sessione di studio intenso e denso di informazioni, utilizziamo una penna blu per prendere appunti.

Quando studiamo sul libro, facciamo uso di un evidenziatore o di un pastello blu per sottolineare le informazioni più importanti.

In questo modo riusciremo a stimolare meglio il nostro cervello, che sarà più ricettivo e produttivo nello studio.

Un altro colore importante per stimolare la concentrazione è il verde. Ecco un approfondimento sull’uso del verde e del blu per aiutare lo studio.

Consigliati per te