Il trucco per evitare che si formi del calcare sul vetro della doccia

Pulire la doccia non sarebbe di per sé un impegno gravoso, se la vita comune non fosse già abbastanza frenetica e ricca di impegni. In tutto questo, la manutenzione della propria casa può essere in parte trascurata. Questo costringerebbe molte persone a sostenere lunghe ed estenuanti sedute di pulizia, perché occuparsene quotidianamente può risultare impossibile. Ecco quindi il trucco per evitare che si formi del calcare sul vetro del box doccia, risparmiando così tempo e denaro. Infatti, i detersivi per la casa pesano certamente sul bilancio famigliare. D’altro canto, non possono essere inclusi nelle spese da considerarsi superflue, ovvero quelle che alla lunga impediscono di risparmiare una piccola somma mensile. Evitare la formazione del calcare è possibile con un piccolo, ma costante gesto quotidiano, che ha dei costi quasi inesistenti.

Il trucco per evitare che si formi del calcare sul vetro della doccia

Il calcare che gradualmente si deposita sul vetro della doccia è davvero sgradevole alla vista, in quanto trasmette una sensazione di sporco. Rimuovendo quella fastidiosa patina opaca, è possibile donare più ordine e luce a tutto l’ambiente circostante, che ne trarrà certamente vantaggio. Prima di arrivare a grattare via il calcare con il bicarbonato di sodio, cosa consigliatissima perché si tratta di un rimedio efficace, sarebbe meglio prevenire completamente la sua formazione. Anche perché, con il tempo, può danneggiare le superfici. Il trucco per togliere il calcare è un gesto rapido e fattibile da tutti, che porta via pochissimo tempo.

Perché si forma il calcare

I depositi di calcare che rendono opaco il box doccia, sono determinati dall’acqua riscaldata che, scorrendo sulla superficie, lascia degli aloni. Alla base di queste incrostazioni c’è la formazione del carbonato di calcio, prodotto della fusione tra i minerali di calcio e magnesio. La temperatura in questo processo ha un ruolo determinante. Infatti, l’acqua fredda mantiene separati i minerali di calcio e magnesio e non intacca le superfici.

Come evitare che si formi sul vetro della doccia

Può stupire come i rimedi a problemi apparentemente non facili, spesso siano a portata di mano. Infondo, chi non ha del semplice aceto bianco in casa propria? Molti consigliano di asciugare sistematicamente il vetro della doccia per evitare che si formi del calcare. Purtroppo, quest’azione quotidiana può risultare un po’ gravosa, specie in assenza di tempo. Per evitare che il calcare si formi sul vetro della doccia, è sufficiente procurarsi uno spruzzino, in cui diluire acqua fredda e un bicchiere di aceto bianco. Oltre a contribuire alla disinfezione delle superfici, l’aceto bianco, con il suo alto tenore di acidità, crea un ambiente non idoneo alla formazione di calcare, risolvendo così il problema alla radice.

Lettura consigliata

Per pulire il cotto esterno c’è un’alternativa all’acido tamponato

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te