Il sorprendente rimedio alla segreta minaccia che distrugge le nostre piante d’appartamento rendendo le loro foglie opache e ingiallite

Le piante non sono organismi animali, ma vegetali. Questo prende più difficile capire quando stanno bene costano male. Soprattutto a volte non capiamo che non gli stiamo dando quello di cui hanno bisogno. Abbiamo già parlato di come possa essere il sole stesso o la sua assenza a creare danni alla pianta. Esiste però un altro sorprendente rimedio alla segreta minaccia che distrugge le nostre piante d’appartamento rendendo le loro foglie opache e ingiallite. Il rimedio a questo problema è davvero sorprendente.

Qual è la minaccia?

Se ci pensiamo bene, non si tratta di un nemico così inaspettato. Eppure, ci facciamo caso davvero raramente. Il nemico segreto delle nostre piante d’appartamento è la polvere. Infatti, queste non sono esposte agli elementi come le piante da giardino o sul nostro balcone. Non hanno la pioggia e il vento per liberarsi di terra e polvere. Quindi questa si accumula sulle foglie. Si accumula su quella superficie indispensabile per la sopravvivenza della pianta. Sappiamo infatti che è proprio dalle foglie che le piante possono assorbire l’anidride carbonica e la luce del sole. Se quindi noi lasciamo che si accumuli una patina che gli impedisce di traspirare le nostre piantine non potranno crescere e fiorire come si deve. Non si tratta quindi solo di un problema estetico.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il sorprendente rimedio alla segreta minaccia che distrugge le nostre piante d’appartamento rendendo le loro foglie opache e ingiallite

Abbiamo capito che è necessario rimuovere la polvere dalle nostre piante come facciamo coi mobili. Anzi, nel primo caso si tratta di un’azione doppiamente utile. La polvere rende le foglie opache e brutte a vedersi, ma le mette anche in pericolo di vita. Quindi, come rimuovere la polvere velocemente e in modo efficace? Il metodo più semplice è certamente utilizzare dell’acqua. Possiamo applicarla sulle foglie usando uno spruzzino o un panno. Se invece si tratta di foglie con spine o peluria possiamo ricorrere a un pennello. Alcuni però utilizzano dei trucchetti per impedire che la polvere si riattacchi immediatamente. Il più conosciuto consiste nel creare una miscela composta da tre quarti di latte e un quarto di acqua. Applichiamola alle foglie con un panno e questo le renderà lucide e in salute.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te