Il ribasso in corso dei mercati va seguito attentamente e senza dare nulla per scontato. Ecco perchè si potrebbe scendere anche per molti mesi

La nostra view continua a rimanere identica a quella espressa il 10 settembre su queste pagine: se non è un falso segnale, da questo momento in poi i mercati azionari scenderanno di almeno il 10%.

Dopo gli ultimi giorni di contrattazione, qual è la nostra view attuale? Il ribasso in corso dei mercati va seguito attentamente e senza dare nulla per scontato.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Ora partendo dalle quotazioni attuali andremo ad analizzare lo stato dei luoghi e a fare previsioni per la prossima settimana ed i prossimi mesi.

Alla chiusura della giornata di contrattazione del 17 settembre abbiamo letto i seguenti prezzi:

Dax Future

15.491

Eurostoxx Future

4.106

Ftse Mib Future

25.380

S&P 500 Index

4.432,98.

La nostra previsione annuale proietta ribassi da agosto 2021 a luglio 2022

In rosso la nostra previsione annuale sull’indice azionario mondiale su scala settimanale per il 2021.

In blu il grafico dei mercati americani fino al 17 settembre.
blank

Quali sono i livelli da monitorare per  impedire che si possa scendere anche per diversi mesi come proietta il nostro frattale fino al luglio/agosto del 2022?

frattaleEcco i livelli spartiacque. Se al 30 settembre le chiusure saranno inferiori ai seguenti livelli, aumenterà il pericolo di ribassi per diversi mesi:

Dax Future

15.470

Eurostoxx Future

4.060

Ftse Mib Future

24.820

S&P 500 Index

4.367.

Quali sono  le nostre previsioni per la settimana del 20 settembre?

blank

Attendiamo un tentativo di rimbalzo fra lunedì e martedì, per poi assistere a nuovi ribassi fino alla giornata di venerdì.

I livelli di minimo e massimo attesi per la settimana del 20 settembre

Dax Future

area di massimo 15.592/15.500

area di minimo 15.243/15.150

Eurostoxx Future

area di massimo 4.133/4.100

area di minimo 4.055/4.033

Ftse Mib Future

area di massimo 25.615/25.425

area di minimo 24.930/24.705

S&P 500

area di massimo 4.459/4.442

area di minimo 4.395/4.381

Il ribasso in corso dei mercati va seguito attentamente e senza dare nulla per scontato

Ecco i livelli da monitorare per la giornata del 20 settembre e per la prossima settimana:

Dax Future

Primo indizio rialzista con la chiusura giornaliera del 20 settembre superiore a 15.772. Tendenza ribassista che potrebbe durare fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore ai 15.776. Obiettivo primo 15.310, poi 14.340/13.945 da raggiungere per/entro il 5 ottobre.

Eurostoxx Future

Primo indizio rialzista con la chiusura giornaliera del 20 settembre superiore a 4.184. Tendenza ribassista che potrebbe durare fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore ai 4.184. Obiettivo primo 3.972, poi 3.769/3.412 da raggiungere per/entro il 5 ottobre.

Ftse Mib Future

Primo indizio rialzista con la chiusura giornaliera del 20 settembre superiore a 25.795. Tendenza ribassista che potrebbe durare fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore ai 25.910. Obiettivo primo 24.700, poi 23.260/22.000 da raggiungere per/entro il 5 ottobre.

S&P 500 Index

Primo indizio rialzista con la chiusura giornaliera del 20 settembre superiore a 4.472. Tendenza ribassista che potrebbe durare fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore ai 4.493. Obiettivo primo 4.322, poi 4.102/3.795 da raggiungere per/entro il 5 ottobre.

Quale operatività di trading mantenere per lunedì? 

Mantenere le operazioni Short.

Si procederà per step.

Consigliati per te