Il curioso metodo per sapere se nasceranno delle erbe aromatiche dai semi che pianteremo

Molti di noi con l’arrivo della primavera avranno piantato nell’orto dietro casa dei semi dai quali nasceranno delle invitanti pianticelle di erbe aromatiche. Perché sono semplici da coltivare e molto utili per insaporire i nostri piatti. Qualcuno, però, si sarà chiesto se sia possibile conoscere con anticipo se i semi che interriamo faranno nascere o meno le tanto attese piantine. Soprattutto se sono vecchi e si hanno dei dubbi sulla loro fertilità. Fortunatamente un modo c’è ed è tanto semplice quanto efficace. Vediamo dunque il curioso metodo per sapere se nasceranno delle erbe aromatiche dai semi che pianteremo in vaso o nel terreno.

Il curioso metodo per sapere se nasceranno delle erbe aromatiche dai semi che pianteremo

Per verificare se i nostri semi saranno ancora in grado di far nascere del basilico, della salvia o del rosmarino, ci bastano solamente uno spruzzino con dell’acqua, una garza di cotone, un piattino e un sacchetto o una pellicola di plastica trasparente. Una volta che ci siamo procurati tutto il necessario, possiamo procedere. Iniziamo inumidendo un po’ la garza con lo spruzzino, senza esagerare. Poi la appoggiamo sul piattino con sopra i semi. Ora dobbiamo solamente ricoprire il tutto con la pellicola o il sacchetto di plastica che abbiamo scelto. In alternativa potremmo utilizzare come coperchio anche un contenitore di vetro. L’importante è che si veda ciò che sta all’interno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Continuiamo spiegando il curioso metodo per sapere se nasceranno delle erbe aromatiche dai semi che pianteremo.

Ora la nostra piccola serra è pronta. Sebbene il tempo vari da pianta a pianta, se i semi sono ancora adatti alla semina entro una o due settimane assisteremo alla nascita dei primi germogli. Per facilitarne lo sviluppo, consigliamo di metterli in un luogo caldo e ben soleggiato e di mantenere la garza costantemente umida. Meglio buttarli via invece se quando germogliano notiamo che si è formato del muco o una patina tendente al grigio in superficie. Si tratterà probabilmente di un’infezione da funghi.

Consigliati per te