Il Bonus terme di 200 euro a persona potrebbe essere prorogato fino al 30 giugno dando ancora qualche mese per approfittarne

Un emendamento al Decreto Sostegni ter prevede una nuova proroga del Bonus terme di 200 euro a persona al 30 giugno 2022. A causa del perdurare della pandemia, sono stati molti i cittadini che non hanno potuto utilizzare i voucher già prenotati . E proprio per questo si è deciso di prolungare il periodo di utilizzo degli stessi. Anche se una prima proroga c’era già stata per il 31 marzo, ancora sono molti i buoni da 200 euro per l’acquisto di servizi termali ancora vacanti.

Indice dei contenuti

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Intanto vediamo di cosa si tratta

Ciò di cui parliamo è il Bonus di 200 euro a persona che poteva essere utilizzato per acquistare servizi termali. Erogato sotto forma di sconto in fattura, il beneficio è destinato a tutti i cittadini residenti in Italia che abbiano compiuto la maggiore età. Si tratta di una agevolazione partita lo scorso 9 novembre, che prevedeva l’erogazione di un voucher utilizzabile entro l’8 gennaio 2022. Tra prolungamenti di stato di emergenza e nuove impennate dei contagi, non molti hanno potuto spendere il buono entro quella data. E proprio per questo si era prevista una proroga al 31 marzo. Ma, per lo stesso motivo, risulta che ancora molti non abbiano speso i buoni da 200 euro.

Il Bonus terme di 200 euro a persona potrebbe essere prorogato fino al 30 giugno dando ancora qualche mese per approfittarne

L’iniziativa aveva un duplice scopo. Da una parte permettere ai cittadini di poter fruire di servizi termali a prezzi fortemente scontati. Dall’altra far ripartire uno dei settori maggiormente colpiti dalla crisi economica conseguente la pandemia. Ma le cose non sono andate come si sperava. Visto che, da una parte il perdurare dello stato di emergenza e dall’altro l’aumento dei contagi, hanno impedito di godere a pieno del beneficio in questione.

E proprio per questo motivo, in fase di conversione in legge del Decreto Sostegni ter, è stata avanzata la proposta di un’ulteriore proroga. Questa volta fino al 30 giugno, per permettere di sfruttare in pieno la possibilità offerta dal Bonus terme. Al momento, come detto, si tratta solo di un emendamento che è in fase di discussione. Pertanto, non vi è la certezza che chi non ha speso il suo voucher entro il 31 marzo possa ancora farlo. In ogni caso, la conferma dell’allungamento dei tempi potrebbe arrivare già entro la fine di questo mese. Continuate a seguirci e Vi terremo informati sullo sviluppo della vicenda.

Approfondimento

Rimborso affitto per alcuni contribuenti che possono scegliere tra 2.500 euro di Bonus o il 60% di quanto speso per i canoni di locazione

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te